16 dicembre 2019

Montebelluna

Stazione Elettrica di Volpago, arriveranno a 51 i chilometri di linee demolite

Terna estende il piano di razionalizzazione: a Paese 5,8 km di demolizioni

commenti |

commenti |

stazione elettrica Volpago del Montello

VOLPAGO DEL MONTELLO - Nuova estensione del piano di razionalizzazione proposto da Terna al territorio trevigiano e alto veneziano: arriveranno a oltre 51 i chilometri di linee demolite col progetto associato alla nuova stazione elettrica di Volpago del Montello, che – Terna ricorda – non prevede la costruzione di nessun nuovo elettrodotto, bensì di una stazione elettrica di trasformazione dell’energia, i cui raccordi alle linee esistenti a 132 kV saranno realizzati totalmente in cavo interrato (26 km), con un impatto ambientale nullo. 

 

Terna ha esaminato la richiesta pervenuta dal Comune di Paese relativa alla possibilità di smantellamento del tratto di linea a 132 kV Venezia Nord – Treviso Ovest che attraversa longitudinalmente l’abitato.

L’analisi svolta dal gestore della rete elettrica nazionale ha decretato che questo tratto di linea della lunghezza di 3,8 km potrà essere demolito, a fronte della realizzazione di un collegamento in cavo interrato di 1 km a sud del territorio paesano. Le demolizioni previste per il Comune di Paese arriveranno così facendo a 5,8 km.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×