19/01/2019velature diffuse

20/01/2019quasi sereno

21/01/2019quasi sereno

19 gennaio 2019

Oderzo Motta

Stefanel, cordata interessata

Il gruppo di Ponte di Piave ha ricevuto da Oxy Captial Italia srl e Attestor llp una richiesta di confronto

commenti |

PONTE DI PIAVE – Cordatata interessate all’acquisto dell’azienda Stefanel. Il gruppo di Ponte di Piave ha ricevuto da Oxy Captial Italia srl e Attestor llp una manifestazione di interesse non vincolante a portare avanti le trattative con la società e i propri creditori finanziari.

 

L'obiettivo è la realizzazione di un'operazione finalizzata al risanamento e al rilancio del gruppo nell'ambito di un accordo - in negoziazione - che include la ristrutturazione del debito, la ripatrimonializzazione della società e l'iniezione di nuove risorse a supporto dell'implementazione del piano di sviluppo. Lo annuncia una nota.

 

L'investitore ha informato l'emittente, viene precisato, di aver ricevuto dalle banche, attraverso i propri consulenti legali, la loro disponibilità a proseguire nella disamina e negoziazione dell'operazione segnalando che l'odierna comunicazione non costituisce alcun impegno o obbligo a portare

avanti e concludere l'operazione.

 

Il gruppo di Giuseppe Stefanel aveva chiesto l'ammissione del concordato preventivo 'in bianco' o 'con riserva' per ottenere come previsto dalla normativa la protezione del patrimonio della società.

 

L'indebitamento è nell'ordine dei 90 milioni di euro. Il 7 novembre il tribunale di Treviso ha accettato il ricorso concedendo alla società tre mesi (prorogabili di due) per la presentazione definitiva di un

concordato preventivo o di una domanda di omologa di accordo di ristrutturazione dei debiti. Stefanel è assistita da Rothschild.

 

L'allarme sulla società di abbigliamento era scattato in marzo con l'approvazione dei conti 2015 che hanno sancito la rottura dei convenant finanziari previsti dall'ultimo accordo di ristrutturazione del debito. Dal 2007 Stefanel ha accumulato perdite per circa 175 milioni di euro segnando un utile solo nel 2011. Il primo semestre di quest'anno si è chiuso con una perdita di 13,3 milioni su 67,5 milioni di ricavi (-12,6%). 

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

11/01/2019

Stefanel, sì al concordato

Il tribunale dà il via libera: per l'azienda tempo fino al 15 aprile per presentare una proposta

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×