26/02/2018parz nuvoloso

27/02/2018parz nuvoloso

28/02/2018quasi sereno

26 febbraio 2018

Conegliano

Stop al Conegliano-Valdobbiadene patrimonio Unesco: "Ma non dipende dai pesticidi"

Chieste integrazioni ai dossier di candidatura, il percorso rallenta

commenti |

CONEGLIANO-VALDOBBIADENE - Il percorso verso il riconoscimento delle colline del Prosecco come patrimonio dell’umanità Unesco subisce – se non uno stop – almeno un evidente rallentamento. Lo conferma anche la Regione Veneto, che oggi ha diffuso una nota contenente la risposta del professore Amerigo Testucci, coordinatore del comitato scientifico per la candidatura.

 

Quest’ultimo ha infatti replicato ad un articolo, apparso sulla Tribuna, nel quale si attribuiva lo stop dell’iter alla questione fitofarmaci. L’Icomos avrebbe quindi “bocciato” in prima battuta i dossier, chiedendo integrazioni e contestando il massiccio uso di pesticidi. Una posizione smentita però da Testucci: “L’Icomos (ente consultivo dell’Unesco) non ha mai contestato la questione dei pesticidi reali o presunti” si legge nella nota.

 

Una richiesta di integrazione dei dossier è però stata confermata, come si apprende dallo stesso coordinatore: “Dopo la visita dell’esperto inviato da Icomos e dopo l’incontro tra il comitato scientifico della candidatura e i rappresentanti della stessa Icomos a Parigi, sono state inviate alcune precisazioni ai soggetti proponenti le candidature, come i verbali testimoniano.

 

Nel caso specifico della candidatura Conegliano-Valdobbiadene sono pervenute alcune richieste di precisazioni utili ad approfondire i contenuti della candidatura in termini propositivi. Nulla, si ripete, riguarda comunque il tema dei fitofarmaci”.

 

Non si conoscono però ancora le tempistiche dello “slittamento” e le eventuali integrazioni che il comitato dovrà consegnare ad Icomos e Unesco.

 

Leggi altre notizie di Conegliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.930

Anno XXXVII n° 4 / 1 marzo 2018

SCHIAVI DELGIOCO

Il male del secolo? No, della Marca. Ogni anno si giocano somme milionarie alle slot machines. Ecco i dati

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×