21/09/2018sereno

22/09/2018possibile temporale

23/09/2018quasi sereno

21 settembre 2018

Italia

Stop al roaming. Dal 2017 telefonare in Europa costerà uguale

commenti |

Il Parlamento europeo ha approvato l'abolizione delle tariffe roaming per l'uso dei telefoni cellulari all'estero a partire da giugno 2017. Intanto i costi del roaming scenderanno già dal 30 aprile 2016, con il ricarico massimo che sarà di 5 centesimi al minuto per le chiamate, 2 centesimi per i messaggi e 5 centesimi a megabyte per i dati. Per le chiamate ricevute il ricarico massimo sarà la media ponderata dei tassi massimi di terminazione mobile in tutta l'Ue, che sarà presentato dalla Commissione entro la fine del 2015.

Nel voto sul nuovo pacchetto telecomunicazioni l'Europarlamento, riunito in sessione plenaria a Strasburgo, ha anche approvato le disposizioni sulla neutralità della rete, con l'obbligo per le imprese che offrono l'accesso a internet a trattare tutto il traffico dati in modo equivalente. Non sarà consentito bloccare o rallentare la ricezione di contenuti, applicazioni o servizi offerti da aziende specifiche.

Quindi a partire dal 15 giugno 2017 telefonare, inviare messaggi e consumare traffico dati con smartphone e tablet avrà lo stesso prezzo a prescindere se ci troveremo in Italia o in uno dei ventotto stati dell'UE.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

NATI E ABBANDONATI

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×