19/03/2019parz nuvoloso

20/03/2019sereno

21/03/2019sereno

19 marzo 2019

Nord-Est

Studentessa dell'Università di Padova colpita da meningite, profilassi anche a Venezia

commenti |

Una 19enne di Lagnasco (Cuneo) iscritta all'Università di Padova è stata ricoverata in terapia intensiva all'ospedale Sant'Antonio di Padova per meningite da meningococco. La giovane non è in pericolo di vita e le sue condizioni sono in lento miglioramento. I primi sintomi della malattia si sono manifestati il 6 gennaio. La ragazza ha detto di aver trascorso la notte di Capodanno a Venezia a casa di amici, di aver frequentato due aule studio universitarie dal 2 al 4 gennaio e la biblioteca del centro culturale San Gaetano il 4 e il 5 gennaio.

 

I medici dell'Uls 6 hanno già rintracciato e sottoposto a profilassi una ventina di persone: i coinquilini della ragazza, i suoi amici, i ragazzi che avevano frequentato la festa di Capodanno a Venezia, gli operatori dell'ambulanza e del pronto soccorso.

 

La profilassi è obbligatoria solo in caso di contatto stretto e prolungato, ma la direzione dell'Uls 6 ha comunque diramato l'avviso nelle aule studio e nella biblioteca frequentate dalla 19enne, per informare l'utenza della sorveglianza sanitaria in corso. 

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×