18/08/2018sereno con veli

19/08/2018sereno con veli

20/08/2018sereno

18 agosto 2018

Treviso

STUPEFACENTI: INDAGATO A TREVISO, ESTRADATO DA SLOVENIA

Il reato contestato a B.S. sarebbe stato commesso nella primavera del 2011 nel Trevigiano

commenti |

TRIESTE - Un cittadino albanese di 41 anni, B.S., è stato estradato in Italia dalla Slovenia in esecuzione di un mandato d'arresto europeo della Procura di Treviso, nell'ambito di un'indagine su un traffico di stupefacenti.  

A prenderlo in consegna, all'ex valico di Fernetti (Trieste), é stato il personale della Polizia di Frontiera di Trieste.

L'uomo è nel carcere triestino a disposizione dell'autorità giudiziaria.  

La misura restrittiva a carico di B.S., disposta a settembre dal Gip del Tribunale di Treviso, riguarda un traffico di cocaina gestito da un gruppo criminoso operante a livello nazionale e internazionale. Il reato contestato a B.S. sarebbe stato commesso nella primavera del 2011 nel Trevigiano.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×