21 gennaio 2020

Treviso

Su Tinder spunta un profilo con la foto del sindaco di Spresiano: “Non sono io”

Marco Della Pietra ha scoperto tramite un'amica che sulla famosa app di incontri qualcuno usa la sua foto: "Ora denuncio"

commenti |

commenti |

SPRESIANO - “Rabbia e incredulità”, così Marco Della Pietra, sindaco di Spresiano, descrive il suo stato d’animo dopo aver scoperto che un annuncio, in una delle app più usate per gli incontri e gli appuntamenti, aveva le sue foto. Forse uno scherzo? Poco importa al sindaco che mette subito in chiaro che quelle foto su Tinder non le ha messe lui. “Provo rabbia e l’incredulità che provo in questo momento.

 

La foto apparsa sull'app Tinder

Un’amica mi ha appena segnalato che qualcuno sta utilizzando impropriamente la mia foto con una descrizione fasulla su un social che si chiama “Tinder” per scopi personali”, spiega Della Pietra dalla sua pagina Facebook annunciando provvedimenti. “Ovviamente la persona in questione non sono io e mi rivolgerò quanto prima alle autorità competenti per denunciare il fatto”.

Su Tinder qualcuno ha creato un finto profilo con la foto del sindaco in giacca e cravatta, accompagnata dal nickname “Paolino39” che il sindaco ha condiviso nella sua pagina social. “Credetemi, sono davvero indignato e arrabbiato. Se anche fosse lo scherzo di qualche buontempone non sarebbe divertente”.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×