16 settembre 2019

Treviso

Taser in dotazione anche alla polizia locale di Treviso

Treviso, come città capoluogo, è rientrata tra città in cui potrà essere avviata la sperimentazione per l'uso della pistola elettrica

Isabella Loschi | commenti |

TREVISO - Gli agenti della polizia locale di Treviso saranno dotati di taser, la pistola elettrica che fa uso dell’elettricità per paralizzare i movimenti del soggetto colpito.

Il decreto sicurezza approvato l’altro ieri dalla Camera, prevede che i corpi di polizia locale dei Comuni capoluogo e quelli con più di 100mila abitanti possano avere in dotazione i taser. Soddisfatto il sindaco Mario Conte che sottolinea come Treviso, in quanto capoluogo di provincia, sia rientrata tra le città in cui può partire la sperimentazione di sei mesi dopo, in attesa di modificare il regolamento di polizia comunale.

“Il taser è uno strumento importante - sottolinea Conte - nel corso dell’anno ben 12 dei nostri agenti di polizia locale sono stati costretti a ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso perché feriti. Se avessero avuto in dotazione il taser si sarebbe potuto evitare”.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×