21/11/2017foschia

22/11/2017quasi sereno

23/11/2017variabile

21 novembre 2017

Rugby

Tegola Benetton, stagione finita per Gega

Il tallonatore è stato operato lunedì al crociato, i tempi di recupero sono stimati in otto mesi

Rugby

Ornel Gega

TREVISO - Tegola per il Benetton. Ieri pomeriggio Ornel Gega (nella foto) è stato sottoposto ad intervento chirurgico a causa della rottura del legamento crociato e del collaterale mediale del ginocchio destro.

L'infortunio è stato riportato nel corso di uno scontro di gioco subito in allenamento.

«L’operazione è riuscita alla perfezione ed i tempi di recupero sono stimati in 8 mesi» si spiega in società.

Il giocatore è stato operato dal dottor Roberto Pozzoni dell’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano.
 

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

rissa in campo tra Petrarca e Mogliano
rissa in campo tra Petrarca e Mogliano

Rugby

Domenica si giocava una grara valida per il campionato Under 16 Elite. Arbitro costretto a sospendere il match a 12’ dal termine

Maxirissa in campo tra Petrarca e Mogliano

MOGLIANO - Maxirissa in campo, succede in una gara di rugby giovanile. Si giocava domenica Petrarca Padova-Mogliano, gara valida per il sesto turno del campionato d’Elite Under 16.

Matteo Corazzi insieme ai compagni in una maul
Matteo Corazzi insieme ai compagni in una maul

Rugby

Nel posticipo domenicale Mogliano fa visita alla Lazio ultima in classifica e spera di sbloccare la lunga serie negativa di sconfitte

Il Mogliano tenta il colpo in trasferta

MOGLIANO – Per la settima giornata di Campionato ancora un posticipo domenicale, che per i biancoblù prevede la lunga trasferta romana in casa della Lazio.


Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×