16/07/2018possibile temporale

17/07/2018quasi sereno

18/07/2018quasi sereno

16 luglio 2018

Cronaca

Tigre messa in un sacchetto e spedita per posta

commenti |

Non riuscivano a credere ai loro occhi. Grazie al fiuto di un cane poliziotto, gli ispettori doganali della polizia messicana di Jalisco hanno trovato un cucciolo di tigre, stretto in un sacchetto di plastica, costretto dentro a un pacco postale.

 

Sedato e disidratato, l'animale sarebbe dovuto arrivare a una piccola città del Messico centrale.

 

Il suo viaggio, invece, si è fermato alla dogana, dove è stata aperta un'inchiesta per maltrattamento di animali. Il tigrotto è stato affidato a centro veterinario locale.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×