17/01/2019pioggia debole

18/01/2019variabile

19/01/2019velature diffuse

17 gennaio 2019

Altri sport

Torna la Treviso in Rosa, si corre il 5 maggio

Inizia il conto alla rovescia per l’evento che nel 2018 ha coinvolto oltre 16 mila donne, diventando una delle manifestazioni al femminile più partecipate d’Italia

Altri sport

Treviso in Rosa

TREVISO - A Treviso, il rosa è il colore dei record. Dei record e della solidarietà.

L’anno scorso erano più di 16 mila: 16.314 donne che hanno colorato di rosa la città, confermando il fascino di un evento che, nato quasi per scherzo nel 2015, per fare da preludio ad una tappa del Giro d’Italia, è cresciuto in maniera esponenziale di stagione in stagione, sino a diventare una delle manifestazioni al femminile più popolari della penisola.

Il conto alla rovescia per l’edizione 2019 di Treviso in rosa, la quinta della serie, è già scattato: Trevisatletica e Asd Corritreviso, le società sportive che guidano la macchina organizzativa dell’evento, hanno ufficializzato due date. La prima, lunedì 14 gennaio, segnerà l’apertura delle iscrizioni. La seconda, domenica 5 maggio, rappresenta il giorno della manifestazione.

Le modalità d’iscrizione saranno comunicate a breve nel sito www.trevisoinrosa.it e sulla pagina Facebook ufficiale. La quota base d’iscrizione sarà la stessa dell’anno scorso: appena 10 euro, che diventano 6 per bambine e ragazze di età inferiore ai 15 anni. Tutte le partecipanti riceveranno il pettorale personalizzato con il proprio nome di battesimo, la t-shirt ufficiale dell’evento, ovviamente di colore rosa, e un simpatico zainetto.

Il sogno, manco a dirlo, è superare il record di iscritte del 2018. Ma Treviso in rosa sarà, come sempre, anche un evento solidale. Al fianco del comitato organizzatore ci sarà la sezione trevigiana della LILT, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, che patrocina la manifestazione. L’obiettivo 2019? L’acquisto di un mezzo attrezzato per il trasporto dei pazienti oncologici che si recano ad effettuare le terapie.

“Da quel che vediamo, l’interesse per Treviso in rosa è già altissimo: è bastato pubblicare la notizia dell’apertura delle iscrizioni sulla pagina Facebook, per innescare l’entusiasmo di migliaia e migliaia di donne che hanno promesso di esserci – spiegano gli organizzatori di Trevisatletica e Asd Corritreviso -. Forse non tutti conoscono l’impegno della LILT provinciale nel trasporto dei pazienti oncologici: gli ultimi dati ufficiali, riferiti al 2017, parlano di 460 mila chilometri percorsi per trasportare oltre 600 pazienti verso i vari ospedali.

Quasi 200 sono gli autisti volontari coinvolti nel servizio, che richiede 19 mila ore di lavoro da parte dei collaboratori dell’associazione. Ci è parsa bellissima l’idea che la corsa e il cammino delle partecipanti a Treviso in rosa possa tramutarsi in un aiuto concreto a favore dei pazienti oncologici che devono spostarsi verso gli ospedali per effettuare le terapie”.

Treviso in rosa è una festa dedicata a tutte le donne, che per una domenica all’anno prendono simpaticamente possesso della città, colorandola di sorrisi, balli e voglia di stare insieme, ma è anche l’occasione per riflettere su tematiche importanti che riguardano la salute e i corretti stili di vita.

Per la partecipazione a Treviso in rosa, età e forma fisica non fanno differenza. Ogni donna può interpretare l’evento in libertà: correndo o camminando. I percorsi, di 5 e 8 chilometri, toccheranno gli angoli più suggestivi del centro storico. Quest’anno si correrà (e si camminerà) esclusivamente dentro le mura. E gli organizzatori stanno pensando di trasferire la partenza nella zona di Piazza del Grano, dove gli spazi sono più ampi. Al 5 maggio mancano esattamente 114 giorni: il conto alla rovescia è lanciato.
 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Federica Pellegrini
Federica Pellegrini

Altri sport

La campionessa olimpica e mondiale di nuoto mercoledì a Verona ha premiato alcuni istituti veneti che hanno partecipato a un concorso sulla "Carta etica dello sport"

Federica Pellegrini premia la scuola Lepido Rocco di Motta

MOTTA DI LIVENZA - È stata Federica Pellegrini, campionessa di nuoto "Made in Veneto", a premiare oggi al Cinema Teatro Stimate di Verona, i vincitori del concorso "Disegna a fumetti la Carta Etica dello sport Veneto". Presente anche la Lepido Rocco di Motta di Livenza.

Silvia Bortot
Silvia Bortot

Altri sport

La 33enne campionessa di boxe mette al collo la più importante medaglia continentale nella categoria dei Superleggeri

Silvia Bortot regina d'Europa

SALGAREDA - La 33enne Silvia Bortot, trevigiana di Salgareda, in Francia ha conquistato la cintura di campionessa europea dei superleggeri di boxe battendo per Ko tecnico alla quarta ripresa Marie-Helene Meron. Il match si è svolto a Compiegne.

Altri sport

Ginnastica, l'evento è andato in scena al Palacicogna di Ponzano

Saggio di inizio anno per la Gymnasium Treviso

PONZANO - Ginnastica, ritmica ed artistica, sugli scudi al Palacicogna di Ponzano Veneto con la Gymnasium Treviso che ha radunato tutte le proprie atlete ed atleti per il saggio sociale di inizio d’anno.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×