24/02/2017pioviggine

25/02/2017sereno

26/02/2017velature sparse

24 febbraio 2017

Tornano gli incontri di quartiere a Conegliano

Si parte lunedì 20 febbraio a Collalbrigo

CONEGLIANO - A distanza di poche settimane dalla approvazione del bilancio 2017 da parte del Consiglio Comunale, avvenuta il 30 gennaio scorso, il sindaco di Conegliano Floriano Zambon e la Giunta Comunale incontrano i cittadini coneglianesi, in undici incontri organizzati nei quartieri della Città del Cima.

 

"Questi incontri di quartiere sono un’occasione pubblica e aperta di confronto con gli amministratori cittadini sui temi che interessano da vicino tutta la nostra Comunità" - spiega il sindaco di Conegliano Florianzo Zambon - "Ci consentono di approfondire le principali tematiche che riguardano la nostra vita di tutti i giorni: l’ambiente, la sicurezza, la cultura, la mobilità, la scuola, le opere pubbliche, le manifestazioni e tante altre".

 

Nella lettera inviata a tutti gli abitanti ed in consegna in questi giorni si legge che in questi incontri ci sarà anche l'occasione per parlare di UNESCO, dopo la candidatura italiana della colline del Prosecco a Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Il primo appuntamento è fissato per lunedì 20 febbraio alle ore 20.30 a Collalbrigo, presso il Salone Parrocchiale. Martedì 21 il Sindaco e la Giunta saranno a Costa (sala parrocchiale), giovedì 23 a Campolongo (Centro Sociale), giovedì 2 marzo a Monticella (Scuole Kennedy), venerdì 3 marzo alle scuole Medie Grava, lunedì 6 marzo a San Pio X presso l'Associazione Dama Castellana, martedì 7 gennaio presso la scuola Dante Alighieri (via Zandonai), mercoledì 8 marzo a Parè (Auditorium Dina Orsi), giovedì 9 marzo a Scomigo (Scuola Primaria Maset), venerdì 10 marzo in via dei Mille presso la Scuola Don Mantovani.

 

Ultimo appuntamento lunedì 13 marzo a Ogliano, presso le vecchie scuole Elementari. Tutti gli incontri sono alle ore 20.30.

 



Commenta questo articolo



vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Otto casi di meningite nella provincia di Treviso. Sei preoccupato?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.907

Anno XXXVI n° 3 / 16 febbraio 2017

CARLO E COSETTA: UNA VITA CHE E' (QUASI) POESIA

Zarlatàn (de Zèneda) e (quasi) poeta. Carlo se la ride sotto i versi. Nonostante la...censura. Ha iniziato a scrivere versi per “salvarsi”. Ma anche perché, sin da bambino, provava una simpatia particolare per la poesia, che riusciva a imparare a memoria senza fatica. Col tempo, Carlo Piasentin ha fatto di un impulso giocoso una passione fondamentale. Eppure, in casa, ha sempre avuto un giudice severissimo: la moglie Cosetta. Che - ma questa è pura chiacchiera da salotto - lo ha sposato...per allegria

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×