24/02/2017pioviggine

25/02/2017sereno

26/02/2017velature sparse

24 febbraio 2017

Torneranno i prati.

di Ermanno Olmi

Spettacolo - Teatro - Cinema

quando Venerdì 17 febbraio - ore 20:45
dove Oderzo
Cinema Turroni, Via Garibaldi 43 - Oderzo TV
prezzo Ingresso gratuito (tessera di socio richiesta)
info info@enricopizzuti.it
organizzazione Circolo Cinematografico Enrico Pizzuti
sito web https://goo.gl/umkpD3

Il Circolo Cinematografico Enrico Pizzuti presenta una serie di nuovi appuntamenti per la stagione 2017. Nell’arco di quattro mesi verranno proposti un ciclo di eventi sulla Grande Guerra, un cineforum e un corso di linguaggio audiovisivo cinematografico.

Febbraio celebra la memoria della Grande Guerra con il ciclo “La Grande Guerra al Cinema”, quattro serate dedicate al centenario della Prima Guerra Mondiale vista attraverso l’occhio della macchina da presa.

Si inizia venerdì 3 febbraio alle 20.45 con “Patrioti ed Eroi - Il cinema e la memoria della Grande Guerra“, la prima di due serate a cura del Prof. Alessandro Battel che proporrà due lezioni-dibattito con antologia di brani cinematografici.

Seguirà, venerdì 10 febbraio alle 20:45, la seconda parte con “Macellai e Canaglie”. 

Venerdì 17 febbraio (sempre 20:45) sarà la volta del film “Torneranno i prati” di Ermanno Olmi, una ballata malinconica ambientata nel cuore di una trincea.

Sabato 25 febbraio (20:45), per la serata “La Grande Guerra in Musica”, l’orchestra G.A.V. (Giovani Archi Veneti) diretta da Lucia Visentin accompagnerà la proiezione dei filmati originali dal fronte di Luca Comerio, pioniere del documentario e cine operatore, oggi custoditi presso la Cineteca del Friuli.
 



Altri Eventi nella categoria Spettacolo - Teatro - Cinema

Vittorio Veneto

mercoledì 22 febbraio - ore 18,30 giovedì 23 febbraio - ore 21,00 - Multisala Verdi, via Lioni, 8

UN MERCOLEDI' DI MAGGIO.

CINECLUB - Spazio indipendente Rassegna "Nuovo Cinema Teheran"

Castelfranco

sabato 25 - ore 21 - Zephiro, Teatro Studio, via Sile 24, unità 23 - Castelfranco Veneto

Pneuma.

Concerto sinestetico

Commenta questo articolo


Appuntamenti in Evidenza


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Otto casi di meningite nella provincia di Treviso. Sei preoccupato?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.907

Anno XXXVI n° 3 / 16 febbraio 2017

CARLO E COSETTA: UNA VITA CHE E' (QUASI) POESIA

Zarlatàn (de Zèneda) e (quasi) poeta. Carlo se la ride sotto i versi. Nonostante la...censura. Ha iniziato a scrivere versi per “salvarsi”. Ma anche perché, sin da bambino, provava una simpatia particolare per la poesia, che riusciva a imparare a memoria senza fatica. Col tempo, Carlo Piasentin ha fatto di un impulso giocoso una passione fondamentale. Eppure, in casa, ha sempre avuto un giudice severissimo: la moglie Cosetta. Che - ma questa è pura chiacchiera da salotto - lo ha sposato...per allegria

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×