18/06/2018possibile temporale

19/06/2018quasi sereno

20/06/2018quasi sereno

18 giugno 2018

Nord-Est

Toscani: "Il mio vino meglio del Prosecco industriale, che sta inquinando il paesaggio"

commenti |

"Io escluso dal Vinitaly? Verrò al salone e verrei subito ad abitare a Verona, città bellissima, anche. Il mio vino è meglio del Prosecco industriale, che inquina il territorio". Prosegue così, con la replica di Oliviero Toscani, la polemica a distanza tra il grande fotografo e i consiglieri comunali della Lega a Verona, i quali hanno presentato una mozione chiedendo di escludere Toscani ed i suoi vini, prodotti a Casale Marittimo (Pisa), dal prossimo Vinitaly. Questo sempre a causa della sua vecchia battuta di Toscani sui "veneti ubriaconi".

 

"Io non sapevo - ha detto oggi Toscani, dai microfoni di Radio Padova - che Vinitaly fosse della Lega. Zaia poi mi ha ringraziato perchè grazie a ciò che io ho detto sull'etilismo veneto è stato eletto". "E' stato eletto perchè ha difeso i veneti contro Toscani, mica per altro - ha aggiunto - Però non guarda che nel Veneto c'è l'inquinamento più alto d'Italia".

 

Tornando poi sui 'veneti ubriaconi, Toscani ha aggiunto: "Io sono stato assolto per le frasi sulla Lega, sull'etilismo veneto, quindi che vadano a lamentarsi dai giudici. Io li ringrazio - ha concluso, riferendosi ai consiglieri della Lega. Cominceranno a capire che il vino rosso toscano è più buono del Prosecco industriale veneto, che sta inquinando il paesaggio".

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

immagine della news

26/10/2017

T-shirt contro Oliviero Toscani

L’idea è stata lanciata dal mottense Stefano Cigana (brand Pakkiano): "Sono uno dei 'mona' che è andato a votare"

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.938

Anno XXXVII n° 12 / 21 giugno 2018

SULLA MIA PELLE

Il tatuaggio: una moda vecchia 5300 anni

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×