27/05/2018possibile temporale

28/05/2018velature sparse

29/05/2018possibile temporale

27 maggio 2018

Agenda

Tradizionale sagra "Madonna delle Grazie".

Accoglienza, enogastronomia, Natura

Feste e folklore

quando 14/08/2017
orario Dalle 19:00 alle 24:00
dove Follina
Farrò di Follina - Parco della Chiesa
prezzo gratuito
info info@comitato-feste.it 3388835488
organizzazione Comitato Festeggiamenti Farrò, La Bella e Pedeguarda
sito web https://goo.gl/aSxjht

Come da tradizione anche quest’anno Il Comitato festeggiamenti Farrò, La Bella e Pedeguarda, organizza la Tradizionale sagra “Madonna delle Grazie” da 7 al 19 luglio. In un verde parco, immerso nella natura delle colline follinesi, si svolge da molti anni la sagra paesana una sagra “come ‘na volta” ma non solo. Non manca la grigliata di carne e la frittura mista innaffiata da buon prosecco e birra speciale. 

venerdì 14 luglio ore 20.00 la cena paesana con lo spiedo (su prenotazione)

16 luglio altra domenica speciale ci immergiamo in un clima spagnolo

alle ore 12.00     aperitivo “sangria” e alle ore 12.30 pranzo con paella (su prenotazione)

nel pomeriggio altro appuntamento con le erbe spontanee, alimurgiche e officinali alle ore 17.40 renzo comiotto presenta le erbe selvatiche in salute

martedì 18 luglio il tema di questa cena al chiar di luna sono le erbe spontanee Dal campo alla tavola in modo originale               prenotazione entro il 16 luglio al 3281137328 posti limitati

TUTTE LE SERATE SI SVOLGERANNO AL COPERTO. STAND ENO-GASTRONOMICO CON GRIGLIATA E FRITTURA DI PESCE

PER TUTTE LE PRENOTAZIONI E INFO TELEFONARE AL 338.8835488

 

Siamo molto fieri della scelta fatta di aderire al progetto di SAVNo essere un ECOEVENTO

CON L’ECOEVENTO SI FA FESTA.. MA NON A SPESE DELL’AMBIENTE!

Il Comitato Festeggiamenti Farrò, La Bella e Pedeguarda ha aderito al “progetto ecoevento” di Savno, che ha dato vita a un sistema di gestione in grado di far diventare la manifestazione un’occasione concreta per contribuire attivamente alla riduzione dei rifiuti mettendo a disposizione degli organizzatori contenitori per la raccolta differenziata e si fa carico del ritiro in maniera gratuita e quindi non a carico della comunità follinese.

Tra i requisiti di base che la nostra manifestazione deve soddisfare per fregiarsi del marchio fiorito vi sono infatti la raccolta differenziata spinta, l’utilizzo di stoviglie lavabili oppure monouso in materiale compostabile. L’evento gestito in chiave sostenibile riesce infatti a stimolare la riflessione dei cittadini sull’impatto ambientale delle proprie scelte ed azioni quotidiane incentivando il riciclo dei materiali, mentre le gestioni poco attente finiscono per danneggiare di riflesso anche la comunità di riferimento.

 

La Sagra sarà dotata di defibrillatore per le emergenze, con personale formato nel percorso informativo e formativo organizzato a farro nel luglio 2016, tenuto da professionisti qualificati come il Dott. Rommel Jadaan- Medico del 118, Internista e Specialista in Medicina d’Emergenza, Urgenza e Pronto Soccorso ed il Dott. Fabio Vivian- Istruttore di Guida.

Altri Eventi nella categoria Feste e folklore

Treviso

27/05/2018 dalle 08:30 alle 17:00 - un treno storico a vapore partirà da Treviso in direzione Belluno

Treno della solidarietà.

CESAREPOZZO E MEDICI CON L’AFRICA CUAMM: ALLA SCOPERTA DEL TRENO DELLA SOLIDARIETA’.

Segusino

27/05/2018 dalle 09:00 alle 18:00 - Milies

Festa del Narciso.

"Festa del Narciso" che si svolgerà a Milies, frazione montana di Segusino (TV), Domenica 27 maggio 2018; con mercatini lungo le vie del borgo, stand enograstronomico e tanto altro ancora

Commenta questo articolo


Appuntamenti in Evidenza

Gastronomia

35ma Festa del Pesce

1-2-3 7-8-9-10 Giugno 2018 - Marco Polo Sporting Center - Via De Nadai - Vittorio Veneto

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.936

Anno XXXVII n° 10 / 24 maggio 2018

VI RACCONTO UNA FAVOLA. LA MIA

La strada verso Iasi. Abbandonata alla nascita in Romania, Georgiana viene adottata a 7 anni da un imprenditore di Vittorio Veneto e dalla moglie. Poi il padre muore, e lei parte alla ricerca delle sue origini…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×