20/09/2018sereno

21/09/2018sereno

22/09/2018possibile temporale

20 settembre 2018

Conegliano

Tragedia in casa: rimane folgorato mentre cambia una lampadina

E' morto ieri pomeriggio Giancarlo Botteon, originario di San Fior

commenti |

SAN FIOR - E’ rimasto folgorato mentre cambiava una lampadina: tragica morte in casa per Giancarlo Botteon, 71enne originario di San Fior ma residente a Portogruaro. Nella caduta dalla scaletta su cui era salito ha battuto violentemente la testa: non è ancora chiaro se la causa della morte sia stato il trauma o la violenta scarica che l’ha investito.

 

Come riporta la Tribuna, sull’incidente la Procura di Pordenone ha aperto un fascicolo. Stamattina verrà deciso se procedere subito con il nulla osta o se disporre l’autopsia. Ieri sul posto sono giunti i soccorsi del Suem 118, che però non hanno potuto salvare la vita all’uomo. Nella villetta anche i Carabinieri, per i rilievi del caso.

 

Botteon era il sacrestano della Chiesa che dista a pochi metri dalla sua casa: era molto conosciuto in paese, anche per la sua attività di volontariato nell’asilo parrocchiale. Viveva con la moglie nella casa che aveva fatto ristrutturare lui stesso, dopo esserci andato ad abitare.

 

Leggi altre notizie di Conegliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

NATI E ABBANDONATI

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×