20 ottobre 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Tragedia del Molinetto, "Evento estremo e raro"

Prof università di Padova : "Dato mai osservato in Veneto dal 1920"

commenti |

commenti |

REFRONTOLO - Fu un evento estremo e assolutamente raro quello che innescò la tragedia del Molinetto della Croda di Refrontolo, la notte fra il 2 e il 3 agosto 2014: su quell'area caddero 200 millimetri di pioggia in circa due ore. Una massa enorme d'acqua che causò la tracimazione del torrente Lierza, il quale travolse il tendone di una festa paesana provocando 4 morti e 8 feriti.

 

Sono le conclusioni di uno studio su quell'episodio condotte dal prof. Marco Borga, del dipartimento Tesaf dell'Università di Padova, che si è concentrato sull'episodio di piena del Lierza. I dati sono stati illustrati venerdì a Pieve di Soligo nel corso di un convegno dedicato alle piene improvvise dei corsi d'acqua.

 

La portata del bacino del Molinetto fu in quell'occasione di 130 metri cubi al secondo, dato mai osservato in Veneto - in bacini di queste dimensioni - a partire dal 1920.

Alcune ricostruzioni hanno chiarito alcuni aspetti legati all’uso del suolo vicino al Lierza: se si fosse trattato di solo bosco, la portata sarebbe stata di 120 metri cubi al secondo, mentre in un’ipotesi di soli vigneti di 140. Si tratta di dati che chiariscono che la variazione d’uso del suolo non ha portata significativa in termini di variazione della portata. L’uso del suolo incide invece sulla tipologia di frane che vengono provocate (di numero maggiore ma meno intense nel caso dei vigneti, a differenza delle zone boschive).

 

L’intervento del prof. Marco Borga ha chiarito però che le frane superficiali non hanno aggravato il quadro idrologico del fenomeno, e che l’uso del suolo non ha avuto influenza significativa sulla genesi dell’evento catastrofico, da attribuire quindi all’eccezionalità delle piogge abbattutesi in un arco di tempo così breve.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

immagine della news

20/04/2018

Pro Loco, si riparte

Dopo lo stop solidale per Scapol, indagato per il disastro del Molinetto, le attività ricominciano

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×