14 dicembre 2019

Cronaca

Tragedia di Jesolo, le vittime sono di San Donà di Piave

L'unica sopravvissuta averebbe segnalato alle forze dell'ordine che una seconda auto avrebbe provocato l'incidente. Zaia colpito dalla tragedia

commenti |

commenti |

Tragedia di Jesolo, le vittime sono di San Donà di Piave

JESOLO - Sono tutti del sandonatese e avevano tra i 22 e i 23 anni. Le vittime dell'incidente di questa mattina a Jesolo sono Riccardo Laugeni (originario di Roma), Eleonora Frasson (di Musile), Leonardo Girardi e Giovanni Mattiuzzo.

Nell’auto finita nel canale c’era anche una seconda ragazza, la 22enne G.D., ora ricoverata per le ferite riportate e soprattutto perchè sotto choc.

Le Forze dell’Ordine stanno vagliando la presenza di una seconda auto che, secondo la testimonianza dell'unica sopravvissuta, avrebbe “toccato” quella su cui viaggiavano i 5 ragazzi, facendoli finire fuoristrada. La testimonianza è in questi momenti al vaglio degli inquirenti.

I primi soccorsi ai 5 sfortunati ragazzi sono stati portati da alcuni giovani stranieri sopraggiunti poco dopo.

A loro deve la vita la 22enne che si è salvata.

I ragazzi hanno poi estratto dall’auto anche altri 3 corpi, purtroppo, però, ormai senza vita.

 

Così poco fa il presidente una nota della regione Veneto: "Nel rispetto del dolore delle famiglie dei giovani rimasti vittime del tragico incidente stradale avvenuto la scorsa notte e del lutto delle comunità, il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha annullato tutti gli impegni previsti a Jesolo nella giornata di domani.

Il Presidente si stringe, in questo doloroso frangente, ai tutti i familiari dei giovani, partecipando sentitamente al lutto e allo sgomento conseguente a un così drammatico evento".
 

 

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×