24/10/2017sereno

25/10/2017velature sparse

26/10/2017sereno con veli

24 ottobre 2017

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Tragedia a Farra di Soligo, precipita dall'impalcatura e muore

Le condizioni di Luigi De Faveri sono precipitate al Pronto Soccorso

commenti |

FARRA DI SOLIGO - E’ morto in Pronto Soccorso Luigi De Faveri, il 67enne che ieri pomeriggio è caduto da un’impalcatura mentre eseguiva dei lavori a casa. Un volo di qualche metro, poi l’arrivo dei soccorsi del Suem 118: l’uomo, ex impresario, è stato stabilizzato e trasportato in elicottero al Ca’ Foncello di Treviso.

 

Le sue condizioni sono precipitate una volta arrivato in Pronto Soccorso: pare che ad uccidere l’uomo sia stato un arresto cardiocircolatorio, e non le ferite riportate nella terribile caduta. E’ stato forse un malore a fargli perdere l’equilibrio mentre stava lavorando nella sua abitazione di via dei Cavai a Farra di Soligo.

 

Rimane comunque ancora da stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto: inizialmente le condizioni di De Faveri non avevano destato preoccupazioni, visto che era rimasto cosciente e rispondeva alle domande. La sua morte, arrivata improvvisamente, ha lasciato sotto shock l’intera comunità.

 

Uomo conosciuto in paese, l’ex impresario era sempre stato un grande lavoratore: ieri, in un pomeriggio di lavoro domestico, ha però perso la vita, lasciando un vuoto importante a Farra di Soligo.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×