20/07/2018possibile temporale

21/07/2018possibile temporale

22/07/2018possibile temporale

20 luglio 2018

Esteri

Tragedia in volo: padre 36enne muore all’improvviso mentre è in viaggio con la moglie e i due figli di 2 e 4 anni

commenti |

Tragedia domenica sul volo Emirates partito da Christchurch, in Nuova Zelanda, e diretto a Dubai. Un uomo di 36 anni, residente in nuova Zelanda ma originario del Regno Unito, si è sentito all’improvviso male ed è morto prima dell’atterraggio a Dubai, dove l’uomo e la famiglia avrebbero fatto scalo per poi proseguire il loro viaggio in Europa, dove avrebbero fatto visita ai parenti.

 

Il 36enne, Simon Gilby, come riporta la stampa locale è morto colto da un malore ma le circostanze del decesso sono ancora tutte da chiarire.

 

Devastati dalla tragedia, i due bambini dell’uomo di 2 e 4 anni, e la moglie che si trovavano vicino a lui quando è spirato.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×