17 luglio 2019

Nord-Est

Trasformano ex fabbrica in bottega: vendono eroina

Arrestati quattro tunisini

commenti |

VERONA  - Quattro cittadini tunisini sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Verona con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di eroina, La banda aveva ricavato "casa e bottega" all'interno delle ex fabbrica Tiberghien a San Michele Extra, alla periferia est di Verona. Due uffici erano stati trasformati in abitazione e in un altro spazio veniva preparata la droga da spacciare. Un tunisino é stato arrestato per primo ed inizialmente ha manifestato la volontà di collaborare, me poi ha fatto perdere le sue tracce.

 

I militari dell'Arma lo hanno individuato proprio nell'ex fabbrica, dove hanno trovato altri tre connazionali, che all'arrivo dei carabinieri hanno gettato da una finestra un involucro con 25 grammi di eroina, che è stato recuperato. Oggi il Gip Raffaele Ferraro ha convalidato gli arresti disponendo la custodia cautelare per tre indagati, rispettivamente di 35, 22 e 20 anni, tutti pregiudicati, mentre per l'unico incensurato è stato ordinato l'obbligo di firma.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×