18/06/2019quasi sereno

19/06/2019quasi sereno

20/06/2019quasi sereno

18 giugno 2019

Basket

A Trento la De Longhi cede solo nel finale

Amichevole infrasettimanale di lusso per inserire più velocemente i neoacquisti Logan e Severini

Basket

TRENTO - Alla BLM GROUP ARENA i padroni di casa della Dolomiti Energia sfidano in un’amichevole di lusso la De’Longhi Treviso, che vuole sfruttare al meglio l’occasione per accelerare l’inserimento nei meccanismi di gioco i nuovi innesti Logan  e Severini.

PRIMO QUARTO

Coach Menetti schiera dal primo minuto David Logan nel ruolo di guardia, con Imbrò a dirigere le operazioni di playmaker;  il nuovo duetto di TVB suona alla perfezione, aprendo  al meglio il primo quarto (2-7).
Fluido e preciso è il gioco offensivo della De’Longhi che bombarda da ogni lato la Dolomiti Energia:  Burnett e Tessitori firmano da oltre arco il primo massimo vantaggio +14. (4-18)
Il capitano trentino Forray entra in ritmo (6 pt), insieme al gigante Lechthaler, che in area fa spendere falli ai lunghi trevigiani (19-22).
I due punti di Chillo chiudono il primo quarto con la De’Longhi in vantaggio per 19 a 24.

SECONDO QUARTO

Se il buongiorno si vede dal mattino, il David Logan visto ad inizio secondo quarto deve far ben sperare i tifosi di TVB.  In un amen, il nuovo USA piazza tre bombe consecutive (in risposta alle due di Mian) consentendo alla De’longhi  di mantenere le otto lunghezze di vantaggio (28-36) a sei minuti dall’intervallo lungo.
Il quarto prosegue con un costante botta e risposta tra le due compagini; Houge fa valere la sua fisicità in area, Burnett (12 pt) quando attacca il ferro fa sudare le famose sette camicie a Craft. Mian in attacco conferma le ottime percentuali stagionali, confermandosi una sentenza da oltre arco (39-49).
Chillo e Uglietti (correzione vincente sulla sirena) mandano le squadre all’intervallo lungo con una convincente TVB avanti di undici lunghezze. (42-53)

TERZO QUARTO

Al rientro in campo i padroni di casa sfruttano l’atletismo dei propri lunghi ,mentre TVB si affida ai propri esterni, con  Logan (16 pt) e Imbrò che continuano a colpire dai 6.75 (51-60)
I ritmi di gioco intensi visti nei primi due quarti calano, così, come le percentuali al tiro della De’Longhi. L’Aquila non sta di certo a guardare e grazie alle realizzazioni di Mezzanotte e Forray (terza bomba) torna sotto nel punteggio sul 62-65.
La bomba da oltre nove metri del cecchino Mian completa la rimonta bianco nera. (67-66)

ULTIMO QUARTO

L’ultimo quarto di gioco si apre con la bella circolazione di palla della De’longhi, Logan attacca il ferro mettendo nelle mani di Imbrò l’assist al bacio per la tripla fronte canestro di Tessitori. (69-71)

Il match avviato verso la conclusione mostra quanta energia abbia ancora da spendere Trento, che sfrutta al meglio l’atletismo e l’esperienza dei propri USA Hogue e Marble, che (complice l’uscita dal campo di Tessitori per falli) tornano a dominare l’area, guadagnandosi diversi tiri liberi. (83-79)
Tex rientrato in campo torna a fare la voce grossa in attacco, mettendo a segno altri 6 punti fondamentali per tenere a contatto una stoica  De’Longhi che cederà solo nei secondi finali.

I liberi di Marble chiudono il match con il punteggio di 88-83.

 

AQUILA BASKET TRENTO – DE’ LONGHI TREVISO BASKET : 88-85

AQUILA BASKET TRENTO: Marble 17 (3/7, 0/2), Mian 18 (1/2, 4/7), Forray 10 (0/3; 3/6) Craft 8 (3/8;0/1) Mezzanotte 6 (2/2; 0/3) Gomes 7 (2/4;1/4), Kitsing, Doneda, Hogue 12 (5/6) Ladurner, Lechthaler 10 (2/2)  All.: Buscaglia.
DE’ LONGHI TREVISO: Tessitori 18 (5/10, 2/2) Logan 21 (5/5,3/8) Burnett 18 (3/5,3/7) Sarto N.E. Alviti 5 (1/3 da tre) Barbante N.E, Imbrò 10 (1/2, 2/4), Chillo 5 (2/5) Uglietti 2 (1/5) Severini 4 (2/3,0/1) Lombardi 2 (0/3)  All.: Menetti.
Arbitri: Yang Yao, Meneghini, Del Greco.
Note: pq 19-25, sq 23-28, tq 21-19. Tiri liberi: TN 28/39, TV 14/20, Rimbalzi: TN 26+7 TV 27+9
Hogue 5+2, Burnett 6 Assist: TN 18; TN 18 (Gomes 4, Craft 4) TV 16 (Logan 3, Severini 3).
Fallo antisportivo Forray.
Spettatori: 200

 

trevisobasket.it

 

Altri Eventi nella categoria Basket

la gara di stasera a Capo d'Orlando, in Sicilia
la gara di stasera a Capo d'Orlando, in Sicilia

Basket

Dopo sette lunghi anni, Treviso vincendo a Capo d'Orlando gara 3 della finale playoff si aggiudica la serie 3-0 e torna in Serie A1

Treviso torna nell'olimpo

CAPO D'ORLANDO (MESSINA) - Treviso vince con autorità anche gara3 in trasferta contro i padroni di casa dell'Orlandina di Capo d'Orlando. Pertanto vince la serie 3-0, aggiudicandosi la finalissima che apre le porte alla Serie A1.

Basket

Seconda gara consecutiva al Palaverde e seconda vittoria: ora in trasferta la De Loghi ha il match point

Treviso domina anche gara2: la serie finale ora è 2-0

TREVISO - Il Palaverde infuocato, una coreografia da brividi, i decibel che schizzano, i brividi per il secondo “sold out” consecutivo, questa l’anteprima di Gara2 tra la De’ Longhi Treviso Basket e la Benfapp Capo d’Orlando dopo il chiaro successo di TVB nella prima gara di martedì.

...

Basket

Finale playoff di A2: la De Longhi conduce la serie 1-0 dopo la vittoria dell'altro ieri

Stasera Treviso in Gara2 per allungare su Capo d'Orlando

TREVISO - Stasera, giovedì, al Palaverde alle 20.45 va in scena gara2 della Finale Play Off di Serie A2 tra la De’ Longhi Treviso Basket e la Benfapp Capo d’Orlando.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×