22/02/2018pioggia debole

23/02/2018pioggia debole

24/02/2018variabile

22 febbraio 2018

Montebelluna

Trevignano, premio ai “giovani campioni” dello sport

Amministrazione comunale e Avis nel corso del Consiglio Comunale

commenti |

TREVIGNANO - Il Consiglio Comunale di Trevignano del 20 marzo si aprirà con la premiazione dei giovani sportivi del Comune di Trevignano che si sono distinti nel corso del 2016 e dei primi mesi del 2017.

L'iniziativa, voluta dall'Assessorato alle Politiche Giovanili, in collaborazione con l'Avis Comunale, ha inteso valorizzare i giovani del Comune che, grazie al proprio impegno, alla propria costanza e ad uno stile di vita sano e sobrio, hanno saputo raggiungere importanti obiettivi per sè e per la comunità che rappresentano.

 

Ecco gli sportivi e le sportive che saranno premiati nel corso della seduta di lunedì:

 

GIULIA ALESSANDRA VIOLA. Atletica leggera. Per la conquista del titolo italiano indoor 2017 nei 3.000 m. e per il settimo posto ottenuto ai campionati europei di Belgrado 2017 nei 3.000 m.

 

ANGELICA MORELLATO. Nuoto sincronizzato. Per il titolo italiano Juniores 2016 nel "libero combinato" e per il secondo posto ai campionati italiani assoluti 2016 nel "libero combinato".

 

VITTORIA SACCON, ANNA SACCON, SOFIA PELLIZZARI, ALICE BASTASIN, SOFIA DE LAZZARI, SOFIA CIACIA. Pattinaggio artistico. Per gli ottimi risultati raggiunti nelle rispettive categorie giovanili con il Pattinaggio Artistico Musano.

 

FRANCESCO INDIANO. Judo Trevignano. Per il conferimento della Stella d'Argento CONI 2015 e per l'attività sportivo-dirigenziale continuativa per più di vent'anni.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.929

Anno XXXVII n° 3 / 15 febbraio 2018

SI. CUCINO GLI INSETTI

Benvenuti nella cucina di Roberto. Dove le larve di caimano prendono il posto delle verdure pastellate e i muffin vengono prodotti con farina di grilli. Perché dato che forse sarà questo il cibo del futuro, tanto vale iniziare a sperimentare. E gustare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×