12 dicembre 2019

Treviso

A Treviso 75 nuovi "alberi per il futuro"

L’iniziativa del gruppo Alberi per il Futuro lungo la ciclabile Treviso-Ostiglia

Isabella Loschi | commenti |

immagine dell'autore

Isabella Loschi | commenti |

A Treviso 75 nuovi

TREVISO - Mettere a dimora alberi e arbusti in aree urbane creando future fasce boscate è una delle opere di mitigazione ambientale necessarie per combattere i cambiamenti climatici. Ogni albero, una volta diventato adulto produce ossigeno per quasi tre esseri umani.

A Treviso in due anni sono stati piantati su iniziativa dei privati cittadini 80 alberi. E domenica 17 novembre ne pianteranno altri 75 per un totale di 130 alberi messi a dimora nel comune di Treviso.

L’iniziativa è del gruppo Alberi per il Futuro, e svolta grazie alla collaborazione con l’assessorato all’Ambiente del Comune. “Questa iniziativa, giunta alla terza edizione nel Comune di Treviso, è molto importante perché rappresenta un’azione concreta ed efficace per la salvaguardia dell’ambiente e la cura del nostro territorio, perché l’ambiente è di tutti e vogliamo che vi prendano parte tanti cittadini e famiglie”, spiega Maurizio Mestriner del gruppo Alberi per il Futuro Treviso.

“Sono oltre 100 i Comuni che in tutta Italia hanno aderito ad ‘Alberi per il futuro’ nel 2018 e nel 2019 supereremo ampiamente le adesioni. Dal 2015 ad oggi, grazie alla nostra mobilitazione in coincidenza con la Giornata nazionale degli Alberi, sono stati messi a dimora 40.000 tra alberi e arbusti in 200 città italiane, ma ogni anno l’obiettivo è fare di più e meglio: lo dobbiamo al nostro Pianeta e al nostro futuro”.

L’appuntamento è a Treviso in viale della Serenissima nel punto in cui si incrocia con la pista ciclabile Treviso- Ostiglia, dalle ore 09:30. Presente anche la FIAB Treviso, federazione amici della bicicletta, che partirà da piazza indipendenza con bici e pale e guanti per raggiungere la ciclabile in zona dogana.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×