26 agosto 2019

Treviso

Treviso esce dalla rete contro le discriminazioni sessuali:"Puntiamo su famiglia e scuola"

Il provvedimento è stato approvato venerdì dalla giunta Conte

Isabella Loschi | commenti |

TREVISO - Il Comune di Treviso ha deciso di uscire dalla “Rete Nazionale delle pubbliche amministrazioni anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere”. La decisione è stata presa venerdì mattina dalla giunta Conte, che di fatto annulla quella presa dalla precedente amministrazione nel 2014.

L’adesione a Re.a.dy. era stata definita dall’amministrazione Manildo portando una serie di impegni e interventi vincolanti, anche sotto il profilo amministrativo, per il Comune di Treviso per la diffusione – anche nelle scuole - delle tematiche attinenti, fra le altre cose, al mondo gender.

“L’attuale amministrazione - si legge in una nota ufficiale di Cà Sugana - nell’orbita di un complessivo riesame del complesso delle politiche comunali – e, in via generale, relative ai temi della inclusione sociale, delle pari opportunità e non discriminazione per un equo bilanciamento delle iniziative a tutela delle varie istanze – intende infatti puntare sulla famiglia e sulla scuola quali strumenti adeguati e sufficienti a trasmettere i valori del rispetto e della diversità di genere”.

Il Comune ricorda infine come la tutela anche legale contro le discriminazioni sia già garantita dalla Regione. “Con legge regionale del 24 dicembre 2013 n. 37 è stato infatti istituito il Garante regionale dei diritti della persona, al quale sono state attribuite funzioni di attività di informazioni e assistenza alle vittime di atti di discriminazione, segnalazione di violazioni e raccolta dati di interesse sulle fenomenologie attinenti alla discriminazione, in collaborazione con le strutture competenti della Regione”.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

18/08/2015

«No alla teoria gender»

Il consigliere di opposizione Azzolinmi tuona contro l'indirizzo della Giunta moglianese

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×