21/07/2018temporale e schiarite

22/07/2018possibile temporale

23/07/2018possibile temporale

21 luglio 2018

Basket

Treviso piange Henry Williams

Guardia americana, giunse alla Benetton nel 1995. Al termine della carriera divenne predicatore battista. Era in attesa di un trapianto di rene

Basket

Henry Williams

TREVISO - Si è spento martedì Henry Williams (nel "frame" televisivo qui sopra), ex giocatore dell’allora Benetton basket: arrivò a Treviso nel 1995.

La guardia statunitense in maglia biancoverde vinse Scudetto, Supercoppa, Coppa Saporta e titolo Mvp.

A Roma nel 1999 conquistò un'altra Supercoppa, poi le esperienze a Verona (dove debuttò in Italia staccando il pass per l’A1) e Napoli. Al termine della carriera divenne un predicatore battista.

Da quattro anni era malato: era in attesa di un trapianto di rene. L'ex giocatore è deceduto nella mattinata americana del 13 marzo.

 

Altri Eventi nella categoria Basket

Maalik Wayns
Maalik Wayns

Basket

"Convinto da Treviso e dalla sua storia"

Wayns si presenta

TREVISO - Dopo un viaggio un po’ “accidentato” da Philadelphia, è finalmente arrivato oggi a Treviso Maalik Wayns, il nuovo playmaker USA della De’ Longhi Treviso Basket 2018/19.

Basket

Dopo una prima settimana di allenamenti in sede, dal 29 agosto al 2 settembre mini-ritiro in altura a Domegge di Cadore

Il 20 agosto il raduno della De Longhi

TREVISO - Sono state fissate le date del precampionato della nuova De’ Longhi Treviso Basket 2018/19 di coach Max Menetti.

Matteo Chillo (foto uff. stampa Treviso Basket)
Matteo Chillo (foto uff. stampa Treviso Basket)

Basket

Treviso completa il reparto lunghi con l'ingaggio del 25enne centro/ala

Da Bologna arriva Chillo

TREVISO - La De’ Longhi TVB completa il suo reparto lunghi con l’arrivo in casa trevigiana di Matteo Chillo, centro/ala di 25 anni (nato a Bologna il 15 giugno 1993), 203 cm, proveniente dalla Fortitudo Bologna.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×