25/05/2017piovaschi e schiarite

26/05/2017quasi sereno

27/05/2017quasi sereno

25 maggio 2017

Basket

Treviso stravince contro Chieti

La squadra di coach Pillastrini assoluta protagonista al Palaverde

Basket

TREVISO - La De’ Longhi si riprende la vetta della classifica, e lo fa con una prova di forza che stordisce Chieti, capace di resistere solo un quarto alle folate di Fantinelli e compagni. 

Una vittoria che, grazie alle concomitanti sconfitte della Virtus Bologna e di Trieste, ha un valore doppio e fa sognare i tifosi in vista della volata finale di regular season. 


Apre le danze capitan Fantinelli con una morbida sospensione da distanza ravvicinata, poi è Perry a far schizzare il pubblico sui seggiolini con una tripla. Chieti, com’è prevedibile, non resta a guardare e pareggia grazie ad una bomba di Allegretti e a due liberi di Golden. La partita si accende, Ancellotti e Allegretti danno spettacolo, ma è la tripla del Fante a far esultare di nuovo il Palaverde. Entra anche Perl, poi capolavoro di Fantinelli che recupera palla sul contropiede degli abruzzesi e innesca Moretti, abile a finalizzare in transizione. Si corre e si segna molto, Chieti sceglie di difendere a zona ma viene bucata dai piazzati di Ancellotti e Moretti, restando a galla grazie a Fallucca.

 

 Il primo canestro di Perl al Palaverde vale il +7 e allora Bartocci chiama time-out. La Proger si riporta sotto con Turel, replica TVB con Rinaldi che appoggia al volo l’assist di La Torre. Zucca realizza in entrata e si va al primo riposo con la De’ Longhi avanti per 21-18. Annullato il bellissimo canestro realizzato da Rinaldi, col tiro che purtroppo è stato scoccato a tempo scaduto. Schiacciante il dominio a rimbalzo di Treviso, un 14-6 con 9 carambole raccolte sotto il canestro ospite. 

È il momento di spingere a fondo sull’acceleratore e La Torre raccoglie il messaggio: splendido il suo canestro per il 23-18. Dopo il libero di Golden sono Rinaldi e Moretti a siglare il +8. Zucca accorcia dalla lunetta, poi è splendido Moretti con la stoppata in difesa su Golden. Fantinelli continua a regalare spettacolo: rimbalzo in difesa, contropiede, passaggio dietro alla schiena per l’appoggio di La Torre. Pubblico in visibilio, time-out Chieti e TVB che non molla il pedale del gas, con Perry che porta i suoi in doppia cifra di vantaggio per la prima volta sul 31-20 a metà del quarto. La De’ Longhi non si ferma più, Chieti non riesce a segnare su azione, infrangendosi ad ogni assalto contro il muro eretto da Fantinelli e compagni, mentre in attacco la palla gira perfettamente e protagonisti sempre diversi trovano la via del canestro. Finisce con un crescendo rossiniano: a metà gara Chieti è doppiata (44-22), con un solo canestro realizzato dal campo e un parziale complessivo di 23-4. 29-11 il conto dei rimbalzi, 14 gli assist (6 di Fantinelli), 66-6 la valutazione. 

Nel terzo quarto non cambia la musica, anzi TVB continua a macinare canestri su canestri fino al +29 (56-27) siglato da Fantinelli. Qui Chieti ha un sussulto e confeziona un 10-0 su cui Pillastrini chiama un time-out. E i suoi ragazzi rispondono ottimamente, con un contro-parziale di 7-0 che ristabilisce un divario di tutta sicurezza quando termina il terzo quarto (64-37). L’ultima frazione è un lunghissimo garbage time, nel quale si registra il massimo vantaggio sul +35 (74-39). C’è spazio anche per i giovani Barbante e Rota, mentre da segnalare è l’ottima prova di squadra, con tre giocatori in doppia cifra e quattro a sfiorarla. Finisce con i quasi cinquemila del palazzetto che hanno cori e applausi per tutti. Ora doppia trasferta per la De’ Longhi, che farà visita prima a Ravenna, poi ad Imola, prima di riabbracciare il suo pubblico il 2 aprile nel match contro Recanati. 

DE’ LONGHI TREVISO BASKET – PROGER CHIETI 80-47 

DE’ LONGHI: Fantinelli 9 (3/5, 1/2), Moretti 10 (3/4, 1/4), Negri 6 (1/4, 0/2), Perry 9 (3/8, 1/3), Ancellotti 14 (7/8 da 2); Rota, La Torre 13 (5/10, 1/4), Malbasa 2, Barbante, Rinaldi 11 (3/6, 1/2), Poser0 (0/1 da 2), Perl 6 (2/8, 0/1). All.: Pillastrini 

PROGER: Golden 7 (2/9, 0/1), Fallucca 11 (1/2, 3/6), DeCosey 2 (1/6, 0/1), Allegretti 5 (1/2, 1/2), Mortellaro 7 (2/6 da 2); Turel 3 (0/1, 1/3), Venucci 4 (0/2, 1/1), Piccoli 2 (1/1, 0/2), Zucca 3 (1/2 da 2), Sergio 3 (0/1, 1/3). All.: Bartocci 

ARBITRI: Tirozzi, Pecorella, Capurro. 

NOTE: pq 21-18, sq 44-22, tq 64-37. Tiri liberi: Treviso 11/19, Chieti 8/15. Rimbalzi: Treviso 33+21 (Perry 11+3), Chieti 21+6 (Mortellaro 8+4). Assist: Treviso 21 (Fantinelli 10), Chieti 9 (DeCosey, Allegretti 2). 5 falli: nessuno. Spettatori: 4872.

 

Loading...

Altri Eventi nella categoria Basket

Treviso basket
Treviso basket

Basket

Treviso lunedì ancora al Paladozza per rimanere nella serie condotta 2-1 dalla Fortitudo

Playoff, quarti di finale. Ecco la gara che vale una stagione

BOLOGNA - Salta ancora il fattore-campo nella serie dei quarti di finale tra la De’ Longhi e la Fortitudo Bologna, con la vittoria esterna di TVB in gara3 giocata sabato (79-81), dopo che le prime due gare erano state entrambe vinte al Palaverde (77-78 gara1 e 70-73 gara2) dagli ospiti della...

Basket

Dopo una gara tiratissima la squadra di coach Pillastrini porta a casa il risultato e salva la serie

Treviso sbanca Bologna

TREVISO - Treviso vince al palaDozza di Bologna e si aggiudica garatre dei quarti di finale play-off.

Fantinelli
Fantinelli

Basket

A Bologna Treviso gioca gara-tre dei quarti playoff. Nella serie, i felsinei conducono 2-0. La De Longhi deve solo vincere

A2, Sabato il match della verità

TREVISO - Dopo le prime due gare entrambe vinte al Palaverde (77-78 gara1 e 70-73 gara2) dagli ospiti della Kontatto Fortitudo Bologna, si torna in campo domani, sabato, alle 19.00 a Bologna – PalaDozza per il terzo episodio della serie di quarti di finale.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Vaccini obbligatori per iscrivere i figli a nido e materna. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.914

Anno XXXVI n° 10 / Giovedì 25 maggio 2017

IL FUTURO SARA' L'AUTONOMIA?

Veneto autonomo? C’è il referendum Al voto il prossimo 22 ottobre. Insieme alla Lombardia. Obiettivo dei proponenti: meno Stato

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×