Successo alla serata culinaria, come riconoscimento le poesie di Zanzotto all’inventore Mocellin, alla campionessa De Marchi e allo chef Brutto. L’organizzatore, Gerry Menegon: “Premieremo le giovani eccellenze tra il Brenta e il Piave”

Premio Locanda da Gerry: già in programma l'edizione 2019

commenti |

MONFUMO - Hanno fatto centro i tre vincitori dell’edizione 2018 del Premio Locanda da Gerry: conquistando il pubblico della serata e attirando l’attenzione del territorio.

Breve storia del riso in terra veneta. Ecco l'autentica ricetta dei "Risi e bisi"

Il riso in casa nostra

commenti |

TREVISO - Fino a qualche tempo fa, risi e risotti arrivavano in tavola nelle nostre case e nei ristoranti molto più spesso della pasta e credo possa interessare quanti amano le cose di cucina, la storia vera, le vicende, i piatti legati a questo celebre alimento.

A proposito di cuochi: anche la ristorazione trevigiana può contare su chef eccellenti. Alcuni esempi

Bottura è davvero il migliore?

commenti |

TREVISO - Una classifica dei migliori ristoranti del mondo vede quest’anno al primo posto l’Osteria Francescana di Modena, del cuoco Massimo Bottura, sicuramente un cuoco serio, preparato, intelligente e creativo.

Grande attesa per la cena del 22 giugno a Monfumo, evento benefico dedicato alla premiazione dei tre giovani under 35 che si sono distinti per il loro talento: uno chef, uno sportivo e un inventore

Venerdì il premio "Locanda da Gerry"

commenti |

MONFUMO - Ci sono voluti mesi per studiare ogni singolo abbinamento. L’attesa era alta: dopo 35 anni di storia della ristorazione a Monfumo, dopo cene di gala, dopo l’inserimento nelle guide Michelin e Ristoranti d’Italia, per Gerry Menegon la nuova sfida era pensare il menù perfetto.

...

La serata è incentrata sul tema del design, sia per quanto gli utensili che il cibo vero e proprio

A Roncade la "Cena inversa"

commenti |

RONCADE - Dal 15 al 23 giugno c’è a Roncade il Festival dei Luoghi e delle Emozioni e lunedì 18 giugno, con inizio alle ore 20, lungo via Roma, la bella strada del centro di Roncade fiancheggiata da lunghi porticati, si terrà una manifestazione culturale e gastronomica di grande interesse.

...

Giampiero Rorato presenta un piatto che nella Marca ha sempre goduto di grande fortuna

Il Coniglio nella cucina trevigiana

commenti |

TREVISO - Nella nostra provincia il coniglio ha sempre avuto un ruolo molto importante in cucina, tanto è vero che in tutte le case di campagna c’era, in un angolo protetto tra la casa d’abitazione e la stalla, un luogo per le conigliere, le gabbie dove venivano allevati i conigli.

...

Guardare al futuro senza dimenticare le proprie radici: l'esempio di Alessandro Breda, chef-patron del Gellius di Oderzo

La cucina trevigiana è ancora quella della nonna?

commenti |

ODERZO - La vera cucina trevigiana è ancora quella della nonna? Non è facile rispondere perché anche nella Marca Trevigiana c’è una continua evoluzione. C'è chi ha affrontato la questione.  

Il mondo della creatività che, fin dalle sue origini, FABRICA esprime, si affaccia al “mondo del vino”.

“Gli artigiani del vino” – Angelo Gaja a Fabrica

Mauro Zardetto | commenti |

Il nome Gaja è legato indissolubilmente alla cantina di famiglia, nata nel 1859 a Barbaresco, in Piemonte, una delle regioni simbolo per la produzione di grandi vini.

Nel Quindicinale l'intervista al maestro della cucina con gli insetti, Roberto Cavasin

La mangeresti mai la pizza fatta coi grilli?

commenti |

Benvenuti nella cucina di Roberto Cavasin. Dove le larve di caimano prendono il posto delle verdure pastellate e i muffin vengono prodotti con farina di grilli.

Al via il 31 gennaio la rassegna dedicata al “fiore che si mangia”

30 anni di Cocoradicchio

commenti |

Sarà l’uovo il co-proganista del Cocoradicchio 2018, rassegna enogratsronomica che vede il “fiore che si mangia” dar vita a piatti diversi e sempre nuovi.

Agenda

In collaborazione con:

Con il supporto di:

Scrivi a Treviso a Tavola:

Scrivi alla Redazione Segnala un Evento

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×