19/06/2018quasi sereno

20/06/2018quasi sereno

21/06/2018quasi sereno

19 giugno 2018

Calcio

Troppo caldo, arbitro colpito da malore

Il direttore di gara è stato ricoverato in pronto soccorso a Camposampiero durante il match Borgoricco-Vigontina

Calcio

TREVISO - Troppo caldo, arbitro finisce in ospedale. Federico Piovesan, 23 anni di Ponzano, arbitro della sezione di Treviso, si è sentito male in spogliatoio durante l'intervallo del match di Coppa Borgoricco-Vigontina (Eccellenza).

Nel corso dei 45’ minuti iniziali, 2-1 per la Vigontina, buon ritmo e bel match. Ma i 37 gradi e la grande umidità hanno provato non solo i 22 in campo.

Infatti nell’intervallo l'arbitro si è sentita male. Per precauzione iè stato portato in ambulanza al Pronto soccorso dell’ospedale di Camposanpiero. Nessuna patologia particolare, solo un colpo di calore.

La gara fra Borgoricco e Vigontina dovrà essere ripetuta per intero e le due formazioni, d’accordo con la Federazione, hanno fissato la data del recupero per mercoledì prossimo.

 

Altri Eventi nella categoria Calcio

il pugno incriminato
il pugno incriminato

Calcio

Ieri il giudice sportivo si è pronunciato sull'episodio avvenuto a termine della finale provinciale Allievi di Montebelluna tra Treviso e Portomansuè

Pugno all'avversario, squalifica per sei mesi

MANSUÈ - Sei mesi di squalifica per il portiere delle giovanili del Portomansuè che colpì con un pugno domenica scorsa un avversario del Treviso.

Alessandro Lunian
Alessandro Lunian

Calcio

Si chiude dopo 14 anni la collaborazione con lo storico direttore sportivo della società di calcio con sede a Mogliano

Lunian lascia l'Union Pro

MOGLIANO - Alessandro Lunian lascia la direzione sportiva della Union Pro. Lo ha annunciato informando i suoi collaboratori con una lunga e toccante lettera. Lascia, nonostante fosse stato chiamato a far parte della nuova società.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.938

Anno XXXVII n° 12 / 21 giugno 2018

SULLA MIA PELLE

Il tatuaggio: una moda vecchia 5300 anni

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×