17 novembre 2019

Cronaca

"E' troppo vecchio per me" e sferra un pugno al marito

commenti |

commenti |

"Siamo in continuo disaccordo su tutto a causa della notevole differenza di età". E per meglio spiegare il concetto al recalcitrante marito, la moglie lo ha preso a pugni, mandandolo in ospedale. Per questo i carabinieri della compagnia di Sansepolcro (Arezzo) hanno denunciato una donna dell'est europeo, casalinga di 48 anni, sposata con un italiano 73enne, entrambi residenti nel comune biturgense.

 

Nel corso di una accesa discussione avvenuta alcuni giorni fa, la moglie ha sferrato un pugno all'anziano marito provocandogli una contusione alla spalla sinistra, giudicata guaribile dai sanitari in 5 giorni. Dopo aver subito la violenza l'uomo, tra l’altro portatore di un pacemaker, si è recato in caserma per denunciare l'accaduto.

 

Dal racconto del marito è emersa l'esistenza di una situazione conflittuale tra i due coniugi, con continue vessazioni da parte della donna, probabilmente attribuibile alla notevole differenza di età: alla base dei continui litigi il desiderio della donna di uno stile di vita più consono ai suoi 48 anni.

 

La donna, che è comunque intenzionata a intraprendere il percorso per la separazione, è stata denunciata e dovrà rispondere di lesioni personali.

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×