11 dicembre 2019

Vittorio Veneto

Trova il corpo del padre nel bosco dopo 9 mesi di ricerche: venerdì l’addio a Giocondo Ghirardo

Una lettera della figlia Monica per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alle ricerche

commenti |

commenti |

Trova il corpo del padre nel bosco dopo 9 mesi di ricerche: venerdì l’addio a Giocondo Ghirardo

VITTORIO VENETO - Si terrà venerdì 29 marzo alle 15.30, nella Cattedrale di Ceneda, il funerale di Giocondo Ghirardo, l'ottantenne di Vittorio Veneto scomparso l'8 giugno del 2018, dopo aver lasciato la sua auto parcheggiata all'imbocco della Val Tovanella, a Davestra, dove era andato a cercare lumache.

 

La figlia Monica e il genero Lucio Cipriani, dopo 9 mesi di ricerche mai interrotte, venerdì scorso hanno trovato il corpo dell’uomo in mezzo a un bosco, fuori sentiero, in località Pescoltre, una valle laterale della Val Tovanella, verso Ospitale di Cadore, a più di due ore di cammino da dove era stata ritrovata la macchina dell'anziano.

 

La figlia oggi ha voluto ringraziare, con una lettera aperta, tutti coloro che in qualche modo hanno contribuito al ritrovamento del corpo dell’80enne. “Nessuna polemica, nessun rimorso, il destino ha voluto così”, ha commentato la figlia.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×