24 agosto 2019

Oderzo Motta

Truffa del finto incidente, le spillano mille euro e gioielli

Vittima del raggiro una 78enne di Motta di Livenza. Ignoti sostenevano, mentendo, che il figlio era stato vittima di un incidente stradale

commenti |

Truffa del finto incidente

MOTTA DI LIVENZA - Ennesima truffa ai danni di un anziano. L'episodio è accaduto martedì 1 maggio a Motta.

Ignoti hanno telefonato ad una 78enne dicendo che il figlio sarebbe stato vittima di un incidente, naturalmente falso, che proprio lui avrebbe provocato.

Pare che il malvivente si fosse spacciato per un esponente delle forze dell'ordine o per un avvocato, il dettaglio non è chiaro.

Come già successo più volte, la truffa consiste nel chiedere soldi per espletare le formalità burocratiche. "Basta mettere a disposizione il denaro che poi passeremo noi a ritirarlo" si è sentita dire la mottense.

Il truffatore, dopo essersi messo d'accordo con la vittima, si è recato nell'abitazione di lei per ritirare mille euro e gioielli, per poi dileguarsi.

Dopo qualche ora la malcapitata si è resa conto di quanto accaduto ed ha denunciato l'episodio ai Carabinieri della stazione di Motta.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×