23/07/2018quasi sereno

24/07/2018quasi sereno

25/07/2018possibile temporale

23 luglio 2018

Castelfranco

Tubercolosi, ragazzo delle medie all’ospedale

Convocati i genitori della scuola. L’Ulss 8 rassicura: «Situazione sotto controllo»

commenti |

CAVASO DEL TOMBA - Il giorno 3 marzo è stata diagnosticata una forma di tubercolosi ad un alunno che frequenta la seconda classe della scuola media  di Cavaso del Tomba; il ragazzo è attualmente ricoverato in ospedale ma verrà dimesso a breve perché può tranquillamente proseguire a casa la terapia necessaria, con periodici controlli presso il Dispensario Antitubercolare dell’Ulss 8. 

«Anche se il quadro clinico, radiologico e di laboratorio indicano che si tratta di una forma con contagiosità bassissima, praticamente quasi nulla – sottolinea l’Ulss 8 in una nota -. Il Dipartimento di Prevenzione ha attivato ugualmente i controlli previsti per la tubercolosi, per identificare eventuali compagni di classe che possano essere venuti a contatto col germe responsabile della malattia».

 

Dunque la sera di giovedì 5 marzo - presente anche il Sindaco, nel suo ruolo di autorità sanitaria locale del Comune - sono stati incontrati i genitori e gli insegnanti della classe interessata per informarli della situazione e illustrare loro come procede in questi casi l’Azienda Sanitaria secondo il protocollo della Regione Veneto.

Per venerdì 6 marzo è programmato per tutti i ragazzi e gli insegnanti della medesima classe il test di Mantoux, il cui esito verrà verificato lunedì 9 marzo.  Per agevolare i ragazzi e i loro genitori ed il personale della scuola il test di Mantoux e il controllo dell’esito vengono effettuati direttamente presso i locali della scuola a Cavaso.

È importante sapere che non vi è alcun motivo di allarme, e che tutte le attività scolastiche possono proseguire normalmente senza bisogno di alcun intervento particolare. L’Azienda Sanitaria continuerà a dare informazioni fino a conclusione della vicenda.    

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×