18/08/2017sereno con veli

19/08/2017possibile temporale

20/08/2017quasi sereno

18 agosto 2017

Castelfranco

Tubercolosi, un caso all’asilo nido di Castelfranco

Si tratta di una bambina di 22 mesi. L’Ulss 8: non è collegato a quello di Cavaso

commenti |

CASTELFRANCO - Si è verificato un nuovo caso di tubercolosi polmonare (TB), questa volta in una bambina di 22 mesi, che frequenta l’asilo nido comunale di Castelfranco Veneto.  Non vi è alcun collegamento con il caso da poco riscontrato nella scuola media di Cavaso del Tomba: si tratta solo di una coincidenza temporale.

Il Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 8 ha attivato anche in questo caso i controlli previsti dal protocollo della Regione Veneto, per identificare eventuali bambini od operatori del nido che possano essere venuti a contatto col germe responsabile della malattia.

 

È prevista l’effettuazione a tutti (circa 40 bambini e circa 20 adulti) del test tubercolinico di Mantoux la mattina di venerdì 13 marzo, con lettura dell’esito la mattina di lunedì 16. Il test, per creare il minor disagio possibile ai genitori e ai bimbi ed agli operatori, verrà effettuato nei locali del nido, e dovrà essere ripetuto all’inizio di maggio, dopo 10 settimane dall’ultimo contatto possibile con la bimba risultata malata.

È importante sapere che tutte le attività scolastiche possono proseguire normalmente senza bisogno di alcun intervento particolare. L’Azienda Sanitaria continuerà a dare informazioni fino a conclusione della vicenda.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.918

Anno XXXVI n° 14 / 27 luglio 2017

VACCINI A SCUOLA. PROMOSSI O BOCCIATI?

Per andare a scuola non basta il diario. Ora ci vuole il libretto sanitario. Con il certificato delle vaccinazioni.Ma è proprio indispensabile?

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×