20/09/2018sereno

21/09/2018sereno

22/09/2018possibile temporale

20 settembre 2018

Benessere

Tumori: Lilt, il cioccolato rosa colora Milano per la salute delle donne.

AdnKronos | commenti |

Roma, 19 giu. (AdnKronos Salute) - Da giugno a dicembre Milano si colorerà di rosa per una serie di iniziative che uniranno le donne, la salute e il cioccolato. E' il progetto charity 'Milano diventa Rosa', promosso dal Chocolate Academy Center Milano in occasione delle celebrazioni per i 70 anni della Lega italiana per la lotta contro i tumori-Lilt del capoluogo lombardo, e del lancio nazionale della quarta tipologia di cioccolato di rosa 'Ruby Chocolate'.

L'iniziativa - realizzata in collaborazione con gli ambasciatori de 'Il Cioccolato Buono', un team di chef, pastry chef, mixologist e professionisti dell'area enogastronomica, e il patrocinio del Comune di Milano - è stata presentata oggi a Palazzo Marino. Il progetto coinvolge trasversalmente cuochi, testimonial del mondo della cultura e dello spettacolo, brand della moda e del design, i luoghi simboli della città come il Quadrilatero della Moda e gli antichi palazzi della cultura.

L'iniziativa si rivolge alle donne e vuole raccontare le loro storie, la loro forza e le attività per le quali sono simbolo di una città che rappresenta l'eccellenza italiana nel mondo: sono ricordate grandi figure come Franca Rame, che durante tutta la sua vita si è distinta per la lotta contro la violenza sulle donne di cui lei stessa era stata vittima; Alfonsina Strada, che con la sua voglia di vivere e l'amore per la bicicletta ha segnato la prima partecipazione femminile al Giro d'Italia; la poetessa Alda Merini, per il suo grande amore per le donne e Milano; la scrittrice Nanda Pivano; l'architetto Gae Aulenti; la giornalista Franca Sozzani; l'attrice Rosanna Schiaffino; la stilista Mariuccia Mandelli. A queste donne chef e pastry chef del team Il Cioccolato Buono dedicheranno alcune ricette utilizzando il Ruby chocolate. I piatti saranno in degustazione a ottobre, mese dedicato alla prevenzione al tumore al seno, presso i loro locali e durante una cena benefica esclusiva alla fine della campagna Nastro Rosa.

Il primo appuntamento è il Ruby Chocolate Party, oggi dalle 18 alla Chocolate Academy, dove con una donazione alla Lilt gli ospiti riceveranno una tavoletta di cioccolato rosa e una t-shirt limited-edition e potranno gustare Ruby nella versione gelato, pralina, cocktail e salato.

"Per noi come amministrazione comunale è un onore poter sempre ospitare gli appuntamenti della Lilt - ha sottolineato l'assessore alle Politiche sociali, Salute e diritti del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino - e riteniamo un dovere essere al fianco di questa associazione e di tutto ciò che realizza nel campo della prevenzione. Il Comune non ha la delega diretta in materia sanitaria, tuttavia riteniamo di dover fare la nostra parte ed essere al fianco di coloro che promuovono un messaggio giusto e che dicono alle donne e agli uomini di fare attenzione alla salute e di seguire i corretti stili di vita".

"Milano, il cioccolato, la solidarietà e la prevenzione femminile: parole chiave per dar vita a un progetto corale che unisce la cultura del cioccolato alla più importante campagna di raccolta fondi dedicata in primis alle donne - ha evidenziato Marco Alloisio, presidente Lilt Milano - Un'occasione privilegiata per fare di Milano una città sempre più attenta alla figura della donna, alle sue espressioni e al suo ruolo nella società. A Milano inoltre si vive di più e rappresenta un'eccellenza proprio nell'ambito della salute. Sono infatti 70 anni che la nostra associazione lotta per la vita al fianco dei cittadini".

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

NATI E ABBANDONATI

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×