12/12/2017pioviggine

13/12/2017coperto

14/12/2017nuvoloso

12 dicembre 2017

Benessere

Tumori: Salute Donna onlus, emendamento per tassa su fumo è a rischio.

AdnKronos | commenti |

Roma, 23 nov. (AdnKronos Salute) - L'emendamento alla manovra, sottoscritto in Commissione Sanità del Senato, che istituisce una tassa sul fumo di circa 600 milioni per finanziare i farmaci oncologici innovativi e le cure palliative "è a rischio". Lo afferma Annamaria Mancuso, presidente di Salute Donna onlus e coordinatrice del progetto 'La salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere', riportando la notizia che, secondo alcune fonti, il ministero dell'Economia potrebbe essere contrario a nuove accise sul tabacco, oppure che i proventi andrebbero a finanziare altre voci della spesa sanitaria, quali il superticket.

"Nello spirito della Commissione Sanità, che ha votato all'unanimità l'emendamento, la tassa sul fumo era una tassa di scopo destinata ai malati di cancro - sottolinea Mancuso - Negarla o destinare le risorse ad altri bisogni vorrebbe dire, a questo punto, annullare la sovranità del Parlamento e l'ampio dibattito durato anni su questa soluzione, che è moralmente giusta e che potrà aiutare anche la prevenzione, riducendo il consumo di sigarette".

Nel Forum dell'associazione, il 29 novembre a Roma, "discuteremo di tutto questo. Nel frattempo lanciamo un appello al ministro Padoan di rispettare la volontà del Parlamento e di non stravolgere lo spirito della norma votata all’unanimità dalla Commissione Sanità del Senato", conclude.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.926

Anno XXXVI n° 22 / 14 dicembre 2017

LE NOVITA' DELL'ANNO CHE VERRA'

2018. Le novità dell’anno che verrà

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×