18 ottobre 2019

Cronaca

Uccide la moglie e tenta il suicidio. La tragedia con i bambini in casa

commenti |

commenti |

Un uomo ha ucciso la moglie e ha poi tentato il suicidio. E' successo ieri, sabato, a Boissano, in provincia di Savona. Sul posto, al civico 120 di via Marici, sono intervenuti i carabinieri di Albenga, che stanno cercando di ricostruire quanto accaduto. Poco prima della tragedia potrebbe esserci stata una lite tra i coniugi.

 

Secondo le prime ricostruzioni il marito, un operaio che lavora nell'albenganese, avrebbe soffocato la donna. Poi, avrebbe tentato di uccidersi tagliandosi le vene nella cantina della villetta, poco dopo aver telefonato a un familiare che ha avvertito le forze dell'ordine facendo scattare i soccorsi.

 

Sul posto il 118 che ha trasportato il 47enne al Santa Corona di Pietra Ligure, in gravi condizioni. La coppia, sposata da 13 anni, ha due figli, un bambino di 10 anni e una bambina di 12. Al momento del fatto, secondo quanto appreso, si trovavano a casa ma non si sono accorti di nulla. I bambini sono stati affidati ad alcuni familiari e ad un team di psicologi e assistenti sociali. Indagano sulla tragedia i carabinieri di Savona che stanno cercando di ricostruire l'accaduto.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×