22 settembre 2019

Esteri

Ucraina, ancora scontri e violenze: 43 morti in 24 ore. Foto di gruppo dei leader a vertice di Minsk

commenti |

Round cruciale a Minsk fra il presidente russo Vladimir Putin, l'ucraino Petro Poroshenko, il francese Francois Hollande e la cancelliera tedesca Angela Merkel per trovare una soluzione alla crisi Ucraina.

I quattro leader si sono presentati ai media per una foto di gruppo dopo due ore di negoziati, ma non hanno rilasciato dichiarazioni. A quanto riferisce una fonte citata da Interfax Ucraina, firmeranno una dichiarazione congiunta sulla implementazione degli accordi di Minsk. Nella foto di gruppo era presente anche il padrone di casa, il presidente bielorusso Aleksander Lukashenko.

Dopo la foto di gruppo i negoziati fra i quattro leader riuniti a Minsk sono ripresi con la partecipazione degli staff diplomatici.

Intanto il conflitto continua. Almeno 43 persone sono state uccise in scontri e violenze nelle ultime 24 ore nell'est del Paese. A Donetsk cinque civili questa mattina sono rimasti vittima dei colpi di artiglieria contro una fermata di autobus e un'officina. Nell'attacco sono rimaste ferite anche nove persone.

Le Nazioni Unite auspicano che i colloqui tra i leader di Russia, Francia, Germania e Ucraina, nel cosiddetto 'formato Normandia', a Minsk siano coronati con la fine dei combattimenti nel sudest dell'Ucraina. Lo ha detto Stephane Dujarric, portavoce del segretario generale dell'Onu, citato dall'agenzia di stampa Itar-Tass, precisando che le Nazioni Unite sperano che le ostilità finiscano e si trovi un accordo, rispettato da tutte le parti coinvolte nel conflitto.
 

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

immagine della news

24/11/2016

Presidente ucraino in Veneto

La visita sarà preceduta dalla celebrazione per l'indipendenza dell'Ucraina a Padova con l'ambasciatore Yevhen Pereygin giovedì 1 dicembre

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×