12 novembre 2019

Vittorio Veneto

Ufficio entrate, addio

E' ufficiale: il 25 novembre lo sportello vittoriese chiude

commenti |

commenti |

VITTORIO VENETO - Ora c’è il provvedimento ufficiale firmato da Attilio Befera, direttore generale dell’ente. L’agenzia delle Entrate di Vittorio Veneto chiude il 25 novembre. L’annuncio della chiusura era nell’aria ma ancora non si sapeva la data esatta. Ora si sa che l’ufficio di via Vittorio Emanuele II chiude, obbligando i vittoriesi e i residenti nei paesi limitrofi a recarsi alla sede di Conegliano per espletare le pratiche inerenti questo ufficio.

 

Un altro servizio della città che se ne va in poco tempo, dopo il I Fod, tanto per citarne uno recente. Il Comune ha annunciato che ricorrerà al Consiglio di Stato, ma bisognerà vedere i tempi di eventuali provvedimenti. Un tentativo di salvare l’ufficio posto sopra le Poste centrali era stato fatto dal Comune ma senza esito favorevole. “La soppressione dell’ufficio territoriale di Vittorio Veneto era stata fissata per il 23 settembre 2013-si legge nella comunicazione ufficiale dell’agenzia delle entrate-. Avverso tale disposizione il comune di Vittorio Veneto aveva proposto ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto, che, accogliendo la richiesta del Comune medesimo,aveva disposto la temporanea sospensione della chiusura. Successivamente, con sentenza depositata il 6 novembre scorso il giudice amministrativo ha dichiarato il ricorso inammissibile. Il presente atto fissa quindi la nuova data di soppressione dell’ufficio”.

 

Da tempo il Comune ha annunciato che nei locali lasciati liberi da questo ufficio, posti in posizione centrale, potrebbero venire ricavati spazi destinati alle associazioni della città.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×