22 settembre 2019

Treviso

ULS TREVISO, DESTINATI 44 MLN PER SALUTE MENTALE

Nel 2011 sono stati trattati 5 mila pazienti

commenti |

TREVISO - L'azienda sanitaria Usl n.9 di Treviso ha destinato 44 milioni di euro per investimenti, nel prossimo quadriennio, dedicati all'offerta riabilitativa in ambito di salute mentale.  

Lo ha annunciato oggi il direttore generale, Claudio Dario, rilevando come nel 2011 siano state trattati 5 mila pazienti - su 18.500 nell'ultimo decennio - e come i primi mesi del 2012 abbiano già fatto registrare incrementi medi del 20% rispetto all'anno precedente.

L'incarico è stato affidato all'associazione temporanea di imprese (Ati) Altamira, che aggrega una rete di cooperative del privato sociale.  

Tra le novità previste nella nuova rete di servizi, che verrà monitorata attraverso un gruppo di controllo che dovrà relazionare ogni tre mesi alla direzione generale sull'andamento del progetto, ogni distretto avrà una comunità terapeutica, saranno realizzate tre comunità per persone con problemi di lunga durata e una struttura dedicata alle persone affette da disturbi del comportamento alimentare.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

09/09/2016

Aprite quella porta

Una passeggiata per promuovere l'accessibilità ai cittadini ai centri di salute mentale

immagine della news

05/09/2013

Dove ti porta il male

Villa Rieti Rota, un centro di riferimento per le malattie psichiche e le gravi dipendenze

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×