17 novembre 2019

Treviso

UN MERCATO CONTADINO A MADONA GRANDA

Lo propone il consigliere Tocchetto (Pd) per rilanciare questo bell’angolo di città, a suo dire dimenticato dal Comune

Laura Tuveri | commenti |

Laura Tuveri | commenti |

TREVISO - Rilanciare, anche sotto l’aspetto economico, piazza S. Maria Maggiore, affettuosamente ribattezzata dai trevigiani “Madona Granda”, mediante un mercato rionale. Lo chiede il consigliere comunale del Pd, Maria Antonella Tocchetto, per rimediare allo stato di abbandono in cui versa quella zona della città, così come altre piazze.

“E’ stata dimenticata dall’amministrazione comunale che in tutti questi anni non ha pensato a come rilanciare questo luogo storico. Purtroppo ora vive  solo una volta all’anno, il 15 agosto per la festa della Assunta. Per “Madona Granda” è il momento di pensare ad un futuro di rilancio economico, un appuntamento settimanale che faccia da punto di riferimento per la piazza che crei una attenzione dei trevisani attratti ed invogliati a recarsi in quell’angolo della città che ora, privo anche della sede della Questura, è sempre più dimenticato dai cittadini” ha detto Tocchetto.

Secondo l’esponente del Partito democratico per rivitalizzare quel bell’angolo di città sarebbe, dunque, necessario istituire un mercato rionale contadino, almeno una volta alla settimana, ovvero un farmer market, come quello che il Comune ha voluto per il quartiere di Fiera per poter acquistare prodotti locali di frutta, verdura, ma anche prodotti ittici, il tutto posto in vendita direttamente dai produttori. Questo, secondo Tocchetto, potrebbe ridare linfa vitale alla piazza che, per un giorno, potrebbe diventare un luogo di passaggio e non solo parcheggio di automobili.

“Peraltro – conclude il consigliere di Palazzo dei Trecento - nella zona non vi sono negozi di frutta e verdura, gli ultimi sono stati chiusi alcuni anni fa e quindi i residenti della piazza avrebbero anche “un servizio” in più di attività commerciale ambulante".

 



Laura Tuveri

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×