27/06/2019sereno

28/06/2019quasi sereno

29/06/2019quasi sereno

27 giugno 2019

Vittorio Veneto

Un nuovo centro commerciale o un altro supermercato a Vittorio Veneto?

L’ex lanificio Torres, ora Filvea, potrebbe presto tornare a vivere. E qui potrebbe prendere vita una nuova area commerciale cittadina

Claudia Borsoi | commenti |

VITTORIO VENETO - L’ex lanificio Torres, ora Filvea, potrebbe presto tornare a vivere. E qui potrebbe prendere vita una nuova area commerciale cittadina. L’immobile, quasi del tutto dismesso e in parte distrutto da un incendio accaduto anni fa, si trova lungo il fiume Meschio, tra via del Cansiglio e via De Marchi, a lato del supermercato Lidl.

 

Si tratta di un complesso di 21mila metri cubi distribuiti su 800 metri quadrati di superficie. Lo scorso 21 marzo, i proprietari dell’area hanno depositato in municipio un’istanza con cui chiedevano al Comune di poter inserire il complesso tra le aree degradate da riqualificare in base alla legge regionale 50 del 2012 sullo sviluppo del sistema commerciale.

 

Richiesta che con delibera di giunta è stata accolta, tanto che la giunta Tonon aggiornando le aree degradate ha inserito l’ex lanificio ma anche il Victoria Sport. Questo passo permette, stando alla norma, di localizzare “l’insediamento delle medie e grandi strutture di vendita” in un’ottica di rigenerazione urbana di spazi che oggi non sono più utilizzati.

 

«L’area dell’ex lanificio Torres ha già una destinazione ad uso commerciale – premette il sindaco Roberto Tonon – e la domanda arrivataci può essere prodromica ad un eventuale intervento di valorizzazione che dovrà avvenire sulla base del piano regolatore vigente. L’istanza fa dunque intendere che possa essere presentato un piano di recupero per il sito, ma per capire cosa potrà sorgere qui prima ci deve essere presentato».

 

«Via del Cansiglio è diventata una strada appetibile – rileva Michele Paludetti presidente di Ascom -. L’importante è che non sorga l’ennesimo supermercato. Invece ci vedrei bene un’attività nell’ambito della ristorazione, vista anche la posizione dell’immobile lungo il Meschio». E proprio il settore della ristorazione, insieme ai bar, risulta ad oggi molto gettonato in città, con periodiche richieste agli uffici Ascom.

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×