22 settembre 2019

Treviso

Un parco sul "ground zero" della De Longhi

E sotto le macerie, c'è l'amianto

admin | commenti |

immagine dell'autore

Ancora De Longhi. Ancora rabbia, riflessioni, interrogazioni. Il Primo maggio, nelle piazze trevigiane le forze del centro-Sinistra hanno raccolto 300 firme in un'ora, firme da allegare a una richiesta di chiarezza su quanto è avvenuto nello stabilimento e che verrà sottoposta alla Camera. Nel documento si chiede inoltre di trasformare il "ground zero" della De Longhi in un parco.
Per ora in via Seitz restano macerie, sotto le quali giacciono pezzi di amianto carbonizzato.

 



foto dell'autore

admin
inserire qui una descrizione del giornalista

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×