21/01/2018quasi sereno

22/01/2018quasi sereno

23/01/2018sereno

21 gennaio 2018

Conegliano

Un referendum contro i pesticidi a Conegliano

L'idea del comitato "Colli Puri Collalbrigo Respira". Giovedì nascerà il comitato promotore

Roberto Silvestrin | commenti |

CONEGLIANO - Un referendum per chiedere di vietare i pesticidi su tutto il territorio comunale di Conegliano. E’ l’idea lanciata dal comitato “Colli Puri Collalbrigo Respira”, che per giovedì 27 aprile, alle 20.30, ha convocato un incontro alla sala parrocchiale di Parè.

 

Come dichiarato dal presidente del comitato, Gabriele Mion, l’obiettivo è quello di “indire un referendum comunale a Conegliano per chiedere il divieto di usare qualsiasi pesticida di sintesi nel territorio comunale. Dovremo costituire in questa serata un comitato promotore del referendum "Conegliano bio-distretto Docg: basta pesticidi chimici".

 

Questo Comitato sarà ufficiale, dovrà seguire tutta una serie di procedure e si renderà garante dell'osservanza legislativa”.

 

Il comitato, con questa iniziativa, vuole anche portare il tema dei pesticidi sotto i riflettori della campagna elettorale per le prossime amministrative.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Conegliano

Dossier

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×