21 novembre 2019

Vittorio Veneto

Una raccolta firme per salvare l'Ufficio Entrate

Chiuderlo? "Nessun risparmio, solo disagi"

commenti |

commenti |

VITTORIO VENETO - Contro la chiusura dell'agenzia delle entrate, al via la raccolta firma, organizzata dall'amministrazione comunale, in collaborazione con le associazioni di categoria.

 

Dallo scorso fine settimana sono stati allestiti i banchetti per la raccolta firme a supporto della petizione con la richiesta di annullamento del provvedimento di chiusura dell’Ufficio nell’atrio del palazzo comunale, accanto alla reception, e all’ingresso dell’ufficio anagrafe.

 

Si potrà firmare all’anagrafe dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.30, escluso il mercoledì; nell’atrio all’ingresso del Municipio, escluso il sabato: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 14, martedì e giovedì dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 18.

 

Le motivazioni di chi ha indetto la raccolta sono molteplici. "L’Ufficio di Vittorio Veneto, storicamente il primo ufficio unico delle Entrate ad essere istituito nel Veneto, -fa presente l'amministrazione - negli ultimi anni è sempre stato ai vertici della produttività; lo spostamento di personal e attrezzature in un altro ufficio in provincia di Treviso comporterà assenza di risparmio in termini di costi dipendenti; assenza di risparmio in termini di costi utenze e attrezzature, assenza di risparmi significativi in termini di affitto dei locali, visto che il Comune ha giù formalmente assicurato la disponibilità ad una congrua riduzione dei canoni di affitto".

 

"Inoltre i professionisti cittadini e le associazioni di categoria vedranno aumentare tempi e costi di trasferta per espletare ogni pratica. Quindi nessun risparmio a fronte di ulteriore perdita di indotto per la comunità, disagi per un trasloco non necessario, nuovi costi per l’amministrazione pubblica, disagi per personale, cittadini e allontanamento di servizi dai cittadini-contribuenti anziché maggiore accessibilità. Si chiede dunque  - conclude l'amministrazione - che venga annullato il provvedimento di chiusura, in palese contrasto con le regole della buona amministrazione".

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×