19/02/2018nuvoloso

20/02/2018nuvoloso

21/02/2018nuvoloso

19 febbraio 2018

Mogliano

Una via per ricordare Edda Cattich Dall'Antonia

Il sindaco di Mogliano Carola Arena ricorda la figura della fondatrice della Croce Rossa moglianese scomparsa qualche giorno fa a 94 anni

commenti |

Edda Cattich Dall'Antonia

MOGLIANO - "Siamo rimasti profondamente colpiti dalla scomparsa di Edda Cattich Dall'Antonia. A nome della città intera abbiamo espresso al figlio, alla famiglia e alla Croce Rossa Italiana, sentimenti di sincero cordoglio".

Queste le parole del Sindaco Carola Arena in occasione delle esequie della illustre cittadina moglianese, scomparsa qualche giorno fa.

Arena ha ricordato la figura di Edda Cattich Dall'Antonia e ciò che ha rappresentato per l'intera comunità moglianese nel campo del volontariato e del sociale, cui ha donato la sua vita, nell'esclusivo interesse degli ultimi e della sua Città che ha tanto amato.

Edda Cattich nel dicembre 2010, aveva ricevuto la medaglia d’oro con diploma al merito dalla Croce Rossa Italiana (nella foto, insieme ai vertici della Croce Rossa), per l’esempio ineguagliabile di fedeltà e amore verso l’associazione, in oltre quarant'anni di attività, contribuendo in maniera esemplare alla sua vita e crescita.

“Edda Cattich Dall’Antonia è sicuramente da annoverare, per il suo impegno e per i risultati raggiunti, certamente tra le personalità più illustri della nostra città e per questo ho intenzione di proporre l’intitolazione di una via cittadina per onorarne per sempre il ricordo” ha concluso il Sindaco.
 

Qui il ricordo della Croce Rossa nazionale

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

immagine della news

09/01/2018

Vaccini si o no? Se ne parla a Mogliano

Sabato attesissimo incontro al Centro Sociale di piazza Donatori. Il sindaco Arena: "Confronto esclusivamente su tematiche medico scientifiche"

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.929

Anno XXXVII n° 3 / 15 febbraio 2018

SI. CUCINO GLI INSETTI

Benvenuti nella cucina di Roberto. Dove le larve di caimano prendono il posto delle verdure pastellate e i muffin vengono prodotti con farina di grilli. Perché dato che forse sarà questo il cibo del futuro, tanto vale iniziare a sperimentare. E gustare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×