14/11/2018quasi sereno

15/11/2018quasi sereno

16/11/2018quasi sereno

14 novembre 2018

Calcio

Union Pro salvata dai genitori

Hanno raccolto 70 mila euro con cui rilevare il ramo d’azienda dal presidente precedente

Calcio

Union Pro salvata dai genitori

MOGLIANO - La società sportiva Fc Union Pro di Mogliano, rischia di sparire o di finire in mano a proprietari di altre zone.

Così i genitori di sei dei 350 piccoli calciatori delle oltre 20 formazioni giovanili gestite hanno raccolto 70 mila euro con cui rilevare il ramo d’azienda dal presidente precedente. Lo segnala un’Ansa.

La società fino al 2017 era in mano all’imprenditore veneziano Marco Gaiba, coinvolto in un’inchiesta della Dda di Catanzaro per presunti rapporti con organizzazioni riferibili alla ‘Ndrangheta.

Per disputare il prossimo campionato Eccellenza, quasi tutti i giocatori hanno scelto di rimanere a Mogliano.

I sindaci di Mogliano e Preganziol, Carola Arena e Paolo Galeano, hanno annunciato di aver reso disponibili dei fondi pubblici per consentire anche alle famiglie più in difficoltà di iscrivere i figli all’associazione calcistica.

La parte “buona” della società è stata rilevata grazie alla colletta e i bambini potranno continuare a giocare in paese senza doversi spostare, come segnala l’Ansa.

Il nuovo presidente sarà Enrico Lorenzoni, 45 anni agente del Gruppo Generali, il nuovo direttore generale sarà invece Marino Brocca, Dimitri Giuliato si occuperà della prima squadra.

I numeri della società sono i seguenti: 24 squadre, 350 ragazzi iscritti, 24 allenatori, 4 preparatori, un fisioterapista, un posturologo e uno psicologo.
 

 

Altri Eventi nella categoria Calcio

l'inizio di Liventina-Treviso di domenica scorsa
l'inizio di Liventina-Treviso di domenica scorsa

Calcio

Esonerato Daniele Pasa che a sua volta era subentrato a Cristiano Graziano. Fatale la sconfitta in casa della Liventina

Rocchi nuovo allenatore del Treviso

TREVISO - L’ A.C.D.TREVISO ha ufficializzato l’esonero di Daniele Pasa, non sarà più l'allenatore della Prima Squadra.

Marco Corò
Marco Corò

Calcio

Il giocatore del Treviso sconfortato dopo la maxi squalifica di 12 giornate

Corò non ci sta: "Mai detto frasi razziste"

TREVISO -  Marco Corò dopo aver appreso della notizia della squalifica ed è crollato nello sconforto più completo.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×