21/01/2018quasi sereno

22/01/2018velature sparse

23/01/2018sereno

21 gennaio 2018

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Va a funghi a Segusino, ma viene colto da un malore e muore

Tragedia sul Monte Pianar, la vittima è Giorgio Cinello di Vedelago

commenti |

SEGUSINO - E’ stato colto da un malore mentre era impegnato a cercare funghi sul monte Pianar, a Segusino. Ieri Giorgio Cinello, 74enne di Vedelago, ha perso la vita mentre si dedicava ad una delle sue passioni: a nulla è valso l’intervento dei medici del Suem 118, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo.

 

Cinello infatti era già deceduto all’arrivo dei soccorsi. A chiamarli l’amico con cui si era recato sul Monte Pianar: il 74enne si è accasciato al suolo quando si sono incontrati nuovamente, dopo aver percorso strade diverse alla ricerca dei funghi. Cinello era molto conosciuto in paese per essere stato – per anni – titolare della cartolibreria-tabaccheria del centro di Vedelago.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×