17 settembre 2019

Nord-Est

Va a funghi, si sente male davanti ai familiari e muore per shock anafilattico

commenti |

Un uomo di 75 anni che stava cercando funghi in un bosco del bellunese è morto ieri pomeriggio, sabato, colpito da shock anafilattico, insorto per cause non ancora accertate. L'anziano, residente ad Arsiè (Belluno), si trovava in compagnia di alcuni parenti in un boasco a Carbonera, sul Col Pere, quando è stato colto dal malore.

 

I congiunti hanno allertato la centrale del 118 e subito è decollato l'elicottero di Treviso emergenza che ha sbarcato in hovering l'equipe medica e un tecnico di elisoccorso, corsi ad affiancare il personale sanitario dell'ambulanza già impegnato nelle manovre di rianimazione. Purtroppo a nulla è valso l'intervento dei soccorritori, e i medici hanno dovuto constatare il decesso dell'uomo.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

immagine della news

07/09/2015

Punto da una vespa: gravissimo

Intervento dell'ambulanza domenica pomeriggio in via Everardo a Roncade: shock anafilattico per un 56enne punto nel giardino di casa

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×