24/05/2017possibile temporale

25/05/2017quasi sereno

26/05/2017quasi sereno

24 maggio 2017

Benessere

Vaccini: ancora al lavoro su 'nodo' età bimbi, testo su obbligo oggi in Cdm.

AdnKronos | commenti |

Roma, 19 mag. (AdnKronos Salute) - E' attesto oggi in Cdm il testo sull'obbligo delle vaccinazioni per andare a scuola, annunciato dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Un testo su cui si è lavorato assiduamente in settimana, ma sul quale resta il 'nodo' dell'età dei bambini: a Lungotevere Ripa si punta alla fascia da 0 a 10 anni, includendo dunque la scuola primaria. Una posizione chiara, quella di Lorenzin, che vuole 'intercettare' tutti i bimbi, anche quelli che scelgono di rinunciare a nido e materna. Da parte sua il ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli premerebbe per limitarsi alla fascia 0-6 anni, escludendo dunque la scuola dell'obbligo. E' in corso, a quanto si apprende, un ultimo incontro a Palazzo Chigi per chiarire questi aspetti, prima che il testo approdi in Cdm.

Le posizioni sono chiare e, almeno da parte del ministro Lorenzin, non ci sarebbe intenzione di "arretrare". A spingere verso l'obbligatorietà i dati sul calo della copertura vaccinale e anche i numeri dell'epidemia di morbillo in corso nel nostro Paese, arrivata a sfiorare i 2.400 casi dall'inizio dell'anno, con una risonanza a livello internazionale che preoccupa esperti e istituzioni. Dovrebbe trattarsi di un provvedimento snello, che estenderebbe il numero dei vaccini obbligatori da 4 a 12 (aggiungendo ad antipolio, difterite, tetano ed epatite B anche emofilo B, pertosse, morbillo, parotite, rosolia, varicella, anti-meningococco C e B). Sfumato invece l'aggiornamento annuale della lista, cui si pensava in un primo momento. L'idea di una multa ai genitori dei bambini non vaccinati, avanzata dalla ministra Fedeli e che non convince Lorenzin, ieri è stata bocciata dai pediatri, dalle società scientifiche e dall'Accademia dei Lincei.

 



AdnKronos

Loading...

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Vaccini obbligatori per iscrivere i figli a nido e materna. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.914

Anno XXXVI n° 10 / Giovedì 25 maggio 2017

IL FUTURO SARA' L'AUTONOMIA?

Veneto autonomo? C’è il referendum Al voto il prossimo 22 ottobre. Insieme alla Lombardia. Obiettivo dei proponenti: meno Stato

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×